Lun. 08 Ago. 2022
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, litiga per l'affitto di un box e si scaglia...

Sesto San Giovanni, litiga per l’affitto di un box e si scaglia contro i carabinieri

Arrestato un 57enne. Sequestrata un'arma. I militari intervenuti in un appartamento di via Boccaccio

Ieri 30 giugno 2022, alle ore 20:30 circa, a Sesto San Giovanni, i Carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni, su richiesta pervenuta al 112, sono intervenuti presso un complesso condominiale di via Boccaccio, dove è stato tratto in arresto, per minaccia aggravata, violenza e resistenza a P.U. e lesioni aggravate, un cinquantasettenne italiano, pregiudicato per reati specifici e contro il patrimonio.

Da accertamenti e ricostruzioni è emerso che, poco prima, aveva avuto una lite, per motivi relativi all’affitto di un box, con un 22enne egiziano (affittuario del box), minacciandolo con una pistola, poi risultata a salve, e tentando di far perdere le proprie tracce.

I militari sono riusciti ad individuare il 57enne all’interno del complesso condominiale mentre cercava di disfarsi dell’arma dietro una siepe. L’uomo, per sottrarsi al controllo, si è scagliato contro i militari, colpendoli ripetutamente con calci e pugni. Una volta immobilizzato e messo in sicurezza, ha richiesto l’intervento del 118, per poi rifiutare le cure. L’arma sequestrata è risultata priva del tappo rosso e con la canna non piombata.

Uno dei militari operanti è stato accompagnato presso il locale ospedale dal quale è stato dimesso con prognosi di 7 giorni per contusione bilaterale alle ginocchia, mentre l’altro militare è stato visitato per algia e contusione al ginocchio sinistro.

ARTICOLI CORRELATI