Mar. 18 Giu. 2024
HomeA tutto sportSesto San Giovanni, hockey: under 13 a corrente alternata. Stop all'avventura dell'under...

Sesto San Giovanni, hockey: under 13 a corrente alternata. Stop all’avventura dell’under 17.

Successo per il raggruppamento dell'under 11.

Per i rossoneri quello appena concluso è stato un weekend a corrente alternata per l’Under 13 che, dopo la sconfitta a Varese porta a casa una vittoria a Torino dando dimostrazione di carattere. Termina l’avventura dell’under 17 del Pinerolo che soccombe ai rigori. Successo per il raggruppamento dell’under 11.

Il bilancio del weekend vede una sconfitta e una vittoria per i ragazzi dell’under 13. Troppo il divario visto in pista con il Varese che conduce la gara senza grossi problemi e se la aggiudica con un risultato finale di 9-2. “Abbiamo giocato a ranghi ridotti contro un avversario forte che ha condotto l’incontro – commenta il coach Luca Zerbi nel post partita -. La nota positiva è stato il pareggio dell’ultimo periodo, chiuso sul 2-2”.

Tutt’altra musica quella suonata in pista dai Diavoli con il Torino che, complice forse la sconfitta rimediata a Varese, hanno fatto la voce grossa, calando un bel poker e portandosi a casa la vittoria per 2-4. Ovvia la soddisfazione di coach Fumagalli: “Abbiamo avuto molte buone occasioni, ce la siamo giocata fino alla fine. Si sono viste delle belle giocate. Abbiamo portato a casa il risultato grazie all’impegno e alla voglia di fare bene di tutta la squadra”. 

Termina invece l’avventura per i ragazzi dell’under 17 scesi in pista questa stagione con gli Storm Pinerolo. Nel derby con il Valpellice sono i padroni di casa a spuntarla, portandosi sul 4-4 dopo i rigori, forti del successo ottenuto nella gara di andata. Servono a poco le reti di Esposito, Monti, Faggian e Matous che portano il Pinerolo in vantaggio nei tempi regolamentari.

Domenica 27 febbraio si è svolto il raggruppamento under 11 organizzato dal CRL che ha visto scendere in pista tanti i ragazzi per una giornata di hockey e divertimento. A commentare la buona riuscita dell’evento Valter Vigoreni, allenatore del CRL: “Abbiamo coinvolto 33 ragazzi, 30 di movimento e 3 portieri – spiega -. L’allenamento prevedeva la formazione di 3 squadre che hanno a rotazione giocato su campo ridotto e fatto riscaldamento. I ragazzi si sono divertiti, tutto è andato nel migliore dei modi grazie anche all’ottima organizzazione di chi ci ha ospitato. Giornate come queste sono produttive per noi e per gli atleti”. E lancia una proposta: “Sarebbe bello, magari a fine stagione, organizzare un raggruppamento con una sfida, per rendere il tutto ancora più stimolante e competitivo”.

 

ARTICOLI CORRELATI