Gio. 18 Ago. 2022
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, “GENETICA E NATURA UMANA: alla ricerca di una terapia per...

Cinisello Balsamo, “GENETICA E NATURA UMANA: alla ricerca di una terapia per la trisomia 21”

L’incontro in programma venerdì 4 febbraio con il professor Giuseppe Strippoli, professore associato di Biologia presso l’Università di Bologna. L’appuntamento è in Villa Casati Stampa , Piazza Soncino 5. In concomitanza con la serata ci sarà una raccolta fondi a sostegno del progetto di ricerca “Genoma 21”

Un appuntamento davvero speciale venerdì 4 febbraio a Villa Casati. Si parlerà di genetica e di terapie per la trisomia 21. Ospite e relatore della serata il professor Pierluigi Strippoli, uno dei massimi esperti di genomica, alla guida del Laboratorio di Genomica del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale (DIMES).

L’appuntamento è promosso dal gruppo culturale decanale “Al Pozzo di Samaria”, in collaborazione con diverse associazioni ed è proposto in occasione della Giornata della Vita 2022. L’incontro non è rivolto solo alle persone direttamente coinvolte con la sindrome di Down.  Si tratta del primo appuntamento del ciclo di incontri  dal titolo “Che cos’è l’uomo perché te ne ricordi?”, mirato a dare un contributo alla riflessione sull’uomo e la sua vita, in un momento di grande confusione.

Chi è il professor Pierluigi Strippoli

Il professor Strippoli, ha applicato l’uso di tecniche di genetica molecolare e di genomica allo studio delle malattie del sangue, del cancro del colon-retto e della trisomia 21, ideando e realizzando alcuni strumenti originali di biologia computazionale per l’analisi del genoma umano e pubblicando 70 articoli su riviste scientifiche internazionali.

Recentemente ha lanciato uno studio sistematico della sindrome di Down basato sulla integrazione di dati clinici, biochimici, genetici e bioinformatici allo scopo di identificare nuove possibilità di cura per la disabilità intellettiva associata a questa forma di trisomia.

Il gruppo di lavoro del professor Strippoli ha avviato un percorso ispirato alle ricerche di Jérôme Lejeune, il genetista francese al quale si deve la dimostrazione che la SD è dovuta alla presenza di una terza copia nella coppia del cromosoma 21 invece delle normali due (da allora è chiamata anche Trisomia 21): l’approccio innovativo è quello di una integrazione di dati clinici, biochimici, genetici e bioinformatici per identificare nuove possibilità di cura per la disabilità intellettiva associata a questa forma di trisomia.

 

 

ARTICOLI CORRELATI