Gio. 19 Mag. 2022
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, inveisce contro il capotreno e ferisce un carabiniere

Sesto San Giovanni, inveisce contro il capotreno e ferisce un carabiniere

Arrestato un trentaduenne alla stazione Fs di Sesto San Giovanni. Viaggiava senza biglietto. Il militare è stato trasportato in codice verde presso l’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, da cui è stato dimesso con prognosi di 12 giorni per ampia ferita lacero-contusa

Continua la scia di violenza nel milanese. A farne  le spese questa volta un carabiniere intervenuto in soccorso di un controllore del treno.

Alle 12:30 circa di ieri 25 Gennaio 2022, i militari della sezione radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, violenza e minaccia a P.U. e interruzione di pubblico servizio, un trentaduenne di origine marocchina, pregiudicato per reati specifici.

L’uomo si trovava, senza biglietto, a bordo del treno Bergamo-Milano quando, giunto all’altezza della stazione di Sesto FS, ha iniziato ad inveire contro il capotreno durante il controllo dei biglietti, e si è poi scagliato con calci e pugni contro un Carabiniere, libero dal servizio, intervenuto in soccorso del controllore.

Il soggetto, identificato e posto in sicurezza dai Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, veniva successivamente trasportato in codice verde presso ospedale di Sesto San Giovanni, da cui veniva dimesso con prognosi di zero giorni. Il militare, invece, è stato trasportato in codice verde presso l’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, da cui è stato dimesso con prognosi di 12 giorni per ampia ferita lacero-contusa del cavità buccale. La marcia del treno è stata interrotta per oltre un’ora, fino alle 13:40.

All’arrestato è stata applicata la misura del divieto di dimora presso il comune di Sesto San Giovanni.

ARTICOLI CORRELATI