Gio. 19 Mag. 2022
HomeAppuntamentiSesto San Giovanni, la rassegna per il Giorno della Memoria

Sesto San Giovanni, la rassegna per il Giorno della Memoria

Le iniziative sestesi per tenere vivo il ricordo di quanto accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti

Sesto San Giovanni celebra il Giorno della Memoria con una rassegna di eventi per tenere vivo il ricordo di quanto accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. A partire da oggi 25 gennaio, fino al prossimo 3 febbraio, sono numerose le iniziative proposte insieme alle associazioni culturali del territorio, che spaziano da proiezioni cinematografiche dedicate alle scuole, fino ad eventi letterari e  performance di danza.

Da martedì 25 fino a domenica 30 gennaio sarà allestita, a cura di Anpi Sesto San Giovanni, la mostra “Ricordiamo in nostri martiri”, in ricordo dei partigiani e dei deportati legati alla storia di Sesto San Giovanni. All’interno del giardino del Memoriale di via Garibaldi troveranno posto una serie di pannelli che riportano le lapidi dei partigiani e dei deportati esposte in città.

Dedicata appositamente alle scuole della città – dalle medie alle superiori – un’accurata selezione di film per il Giorno della Memoria proposti dal Cinema Rondinella, che saranno proiettati da martedì 25 gennaio fino al 3 febbraio. Attraverso meccanismi narrativi accattivanti o coinvolgenti, o attraverso la documentazione e la raccolta di testimonianze, rivivono storie in grado di trasmettere anche ai più giovani conoscenze, emozioni e valori per contribuire a renderli cittadini più consapevoli e umani. Tra i film proposti per le scuole medie “Resistance. La voce del silenzio” di Jonathan Jakubiwicz e “Un sacchetto di biglie” di Christian Duguay. La selezione per le scuole superiori contempla titoli come il documentario in lingua originale (sottotitolato) “The meaning of Hitler” di Petra Epperlein, Michael Tucker e “Quel giorno tu sarai (evolution)” di Kornel Mondruczò. Il costo del biglietto è di 4,50 euro e i film verranno proiettati per un minimo di 2 ad un massimo di 6 classi. Per concordare date e orari è necessario chiamare il numero 02 22 47 81 83 (rif. Manuel Giacomoni) dal lunedì al venerdì 9-12 e 14-17.

Giovedì 27 gennaio, alle 15.30 e alle 21.15, sarà proiettato al Cinema Rondinella il film “Lezioni di persiano”, di Vadim Perelman incentrato sul valore della memoria e dell’inventiva umana. Biglietti da 3 a 5 euro sul sito http://www.cinemarondinella.it

Nella stessa giornata, prima della proiezione del film “Lezioni di persiano”, alle ore 20.30 si terrà la performance sperimentale di danza intitolata “La camminata della luna”, per non dimenticare ogni singolo sguardo rivolto alla luna in quei terribili giorni di buio. A cura dell’Associazione Asimmetria, vede Nicole Balconi come danzatrice solista con la direzione artistica di Elisa Calabretta. Ingresso gratuito con prenotazione alla mail  prenotazionicultura@sestosg.net specificando nome, cognome e telefono o mail.

Chiuderà, giovedì 3 febbraio, Giuseppe Dambrosio con la presentazione del suo nuovo libro dal titolo “Heidegger, a destra della verità. La filosofia e la scelta del nazismo”, in un dialogo con Andrea Forria, insegnante e formatore. L’evento avrà luogo alle ore 18.00 presso la Casa delle Associazioni in piazza Oldrini. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria scrivendo a sestocentrale@csbno.com .

 

ARTICOLI CORRELATI