Mar. 17 Mag. 2022
HomeBreaking NewsCinisello "contro" Monza, maxi rissa fra giovani con spranghe e coltelli

Cinisello “contro” Monza, maxi rissa fra giovani con spranghe e coltelli

Sette feriti e sospesa la licenza di un bar del quartiere monzese di S. Fruttuoso

La violenza di questi giorni nel milanese si sta diffondendo a macchia d’olio. Di pochi giorni fa un episodio piuttosto grave accaduto nel nostro territorio.

“La Questura di Monza  – secondo quanto riporta l’Ansa – ha sospeso per 30 giorni la licenza ad un bar a Monza, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, a seguito di una maxi rissa avvenuta nella notte tra sabato e domenica tra due gruppi di giovani, a colpi di coltello, spranghe e anche con il tentativo da parte di due giovani di investire con l’auto i clienti del bar, tra cui numerose persone estranee agli scontri”.

Feriti con traumi cranici,  fratture e ferite da taglio

Il bilancio è preoccupante: sette i feriti soccorsi dal 118, con traumi cranici, fratture, ferite da taglio, di cui due ricoverati in ospedale con prognosi superiori a un mese.

A quanto emerso si tratterebbe di un “regolamento di conti” tra due gruppi, uno monzese e uno di Cinisello Balsamo (Milano).

Maxi rissa. Forse per dissidi legati allo spaccio

Il titolare del locale inoltre, il “Doll’s Cafè”, che si trova nel quartiere S. Fruttuoso, avrebbe dovuto essere in isolamento perché positivo al Covid.

All’origine dello scontro potrebbero esserci dissidi maturati per questioni legate allo spaccio di droga, anche se gli accertamenti sono ancora in corso.

ARTICOLI CORRELATI