Gio. 19 Mag. 2022
HomeBreaking NewsMilano, no green pass: un migliaio in piazza con il Nobel Montagnier

Milano, no green pass: un migliaio in piazza con il Nobel Montagnier

La protesta organizzata dall'ex candidato sindaco di Milano Gianluigi Paragone

I no green pass di Milano, chiamati a raccolta dall’ex candidato sindaco di Milano, Gianluigi Paragone, sono tornati in piazza nel capoluogo lombardo. Dopo analoghe iniziative non riuscite questa volta l’evento ha avuto seguito. Almeno 1000 persone contro il green pass e contrarie ai vaccini si sono presentate al presidio organizzato in piazza 25 Aprile, in zona Garibaldi.

Molto atteso Luc Montagnier, il biologo e virologo francese insignito nel 2008 del Nobel per la medicina, insieme alla collega Françoise Barré Sinoussi, per la scoperta del virus Hiv. Montagnier ha affermato che non è solo il vaccino a curare, ma una combinazione di cure e che questo vaccino non cammina da solo, c’è stato un enorme errore di strategia.

Lo scienziato ha espresso varie critiche e dubbi alle modalità di intervento attuali. Contrario alle vaccinazione ai bambini. Dal palco i vaccini contro il Covid vengono definiti “sieri assassini”,  e si sono visti molti cartelli contro Draghi e il governo

Fra gli interventi anche quello dell’ex motociclista Marco Melandri, convinto no vax.

 

 

ARTICOLI CORRELATI