Mar. 17 Mag. 2022
HomeAttualitàCinisello Balsamo, atti vandalici nelle scuole: interviene Cinisello Balsamo Civica

Cinisello Balsamo, atti vandalici nelle scuole: interviene Cinisello Balsamo Civica

Cinque i raid nel giro di pochissimi giorni. "Questi attacchi prendono di mira il valore della Cultura e dell'Istruzione e soprattutto del nostro Futuro, rappresentato dalle ragazze e dai ragazzi che li frequentano”

È tempo di investire nell’edilizia scolastica e rimetterla al centro della risposta sociale anche come presidio territoriale. Questa la proposta di Cinisello Balsamo Civica, intervenuta sui recenti fatti di cronaca che hanno visto protagonisti alcuni plessi scolastici della città vandalizzati da una serie ravvicinata di raid notturni ad opera di ignoti.

“Siamo davvero dispiaciuti ed esprimiamo solidarietà ai dirigenti e ai dipendenti scolastici, agli studenti e alle studentesse e alle loro famiglie – scrivono in una nota -. Questi attacchi prendono di mira il valore della Cultura e dell’Istruzione e soprattutto del nostro Futuro, rappresentato dalle ragazze e dai ragazzi che li frequentano”.

Ben cinque incursioni a distanza di pochissimi giorni, un crescendo preoccupante iniziato con il primo atto vandalico all’interno della scuola primaria di Parco dei Fiori, nel mirino dei vandali per ben due volte, per poi proseguire con la scuola secondaria di primo grado Marconi e chiudere con il plesso della Buscaglia, dopo aver vandalizzato anche la Zandonai.

E mentre si indaga per risalire agli autori degli atti vandalici, si fa la conta dei danni. Porte d’ingresso spaccate, aule messe a soqquadro, arredi danneggiati così come i distributori automatici di bevande e merendine per rubare le monete inserite, fino ad arrivare al furto dei dispositivi informatici rimasti nelle aule. Senza contare i disagi per gli alunni e i docenti che non hanno potuto svolgere regolarmente le lezioni per consentire i rilievi del caso a seguito degli episodi di vandalismo.

La risposta delle istituzioni deve essere chiara e non fermarsi agli slogan, chiede Cinisello Balsamo Civica: “Come forza di minoranza siamo consapevoli che bisogna affrontare le difficoltà dando risposte articolate, per questo richiediamo che ci sia molta più attenzione da parte della amministrazione Ghilardi, la quale rivendica a parole un cambiamento radicale sotto questo aspetto – concludono -. La necessità di investire nell’edilizia scolastica mettendo risorse, come quelle del ecobonus oppure del PNRR, e quella di una risposta sociale che metta al centro le Scuole anche come presidio del territorio devono essere nell’agenda politica locale”.

ARTICOLI CORRELATI