Mer. 27 Ott. 2021
HomeAttualitàCinisello Balsamo, filo diretto con la Polizia locale: al via il servizio...

Cinisello Balsamo, filo diretto con la Polizia locale: al via il servizio online per le segnalazioni dei cittadini

E nel week end controlli serrati sulle strade del territorio

Da oggi comunicare con il Comando della Polizia locale di Cinisello Balsamo sarà più semplice e veloce grazie al nuovo canale di servizio online dedicato appositamente alle segnalazioni dei cittadini al quale si accederà direttamente dal sito del Comune. Non più una serie di indirizzi di posta elettronica da cercare per inviare la propria segnalazione all’ufficio competente, ma un unico punto di accesso che in automatico invierà la richiesta, eventuali allegati e provvederà anche alla protocollazione necessaria per avviare accertamenti o interventi del caso.

L’accesso al servizio è molto semplice e avviene dal sito del Comune (www.comune.cinisello-balsamo.mi.it) dove, alla voce servizi online, è necessario selezionare “Segnalazioni del cittadino”. A quel punto si aprirà una pagina con una serie di campi da compilare e, per scrivere ai vigili, bisognerà selezionare l’apposita voce “Segnalazione alla Polizia locale”. Nel campo indicato come “Oggetto della segnalazione” il cittadino potrà scegliere diverse voci che vanno dalle irregolarità sulla circolazione stradale, bivacco o presenza di nomadi, schiamazzi o assembramenti, o ancora, irregolarità commerciali o nel conferimento rifiuti, abusi edilizi, animali, verde e infine veicoli in stato di abbandono.

“Il territorio di Cinisello Balsamo ha una superficie molto ampia e diversi sono gli strumenti messi in campo per presidiare il territorio, quali i pattugliamenti e la videosorveglianza, ma anche e soprattutto l’ascolto dei cittadini – dichiara Bernardo Aiello, assessore alla Polizia locale -. Grazie alle loro segnalazioni è possibile intervenire in maniera puntuale e ridurre tutti quei fenomeni che producono disturbo alla quiete pubblica e degrado. Questa nuova modalità di comunicazione permetterà di inviare le segnalazioni direttamente agli uffici competenti diminuendo i tempi della presa in carico e un’analisi puntuale delle stesse, una geolocalizzazione che consentirà di individuare le zone che maggiormente necessitano di essere controllate”.

Intanto, nel corso del fine settimana, la Polizia locale è stata impegnata in una serie di controlli serrati sul territorio che hanno permesso di accertare numerose violazioni. 8 quelle al Codice della Strada lungo via Giordano tra cui guida senza documenti, veicolo in circolazione con vetri oscurati e patente estera non convertita. In viale Rinascita è stato controllato un gruppo di 10 ragazzi con i propri motocicli in sosta irregolare che rendevano difficoltoso il transito degli utenti della strada, a cui si sono aggiunte 4 violazioni al Codice della Strada, tra cui una sosta sull’attraversamento pedonale e una circolazione senza documenti di guida.

Nella postazione in via Milanese, invece, dai controlli su 39 veicoli sono state accertate 10 violazioni tra cui guida in stato di ebrezza con denuncia a piede libero del conducente; guida senza patente; circolazione con veicolo non revisionato; circolazione senza copertura assicurativa; guida senza cintura di sicurezza; circolazione senza documenti di guida. È stato inoltre eseguito un sequestro e un fermo amministrativo di un veicolo.

ARTICOLI CORRELATI