Mer. 08 Dic. 2021
HomeCinisello BalsamoCinisello Balsamo, le associazioni vicine a Umanità Migrante criticano le parole del...

Cinisello Balsamo, le associazioni vicine a Umanità Migrante criticano le parole del primo cittadino sul tema dell’immigrazione

Fanno discutere le parole del sindaco Giacomo Ghilardi, di qualche giorno fa, sul tema dell’immigrazione. Le associazioni di volontariato che aderiscono a Umanità Migrante, alcune vicino al mondo cattolico, esprimono il loro dissenso in merito alle affermazioni del primo cittadino di Cinisello Balsamo, diffuse via social “dove si dice indisponibile ad accogliere a Cinisello persone migranti”.

“Noi crediamo – dice la nota di Umanità Migrante – nei valori di accoglienza e umanità, valori che abbiamo appreso dalla nostra città, che si è sviluppata e arricchita economicamente e culturalmente grazie alle famiglie immigrate da molte regioni italiane. È per questo che, nonostante i proclami politici, continueremo con ancora più determinazione ad impegnarci, perché nessuno venga escluso e i cambiamenti della società diventino un arricchimento e non vengano trasformati in ostacoli per una buona convivenza. Il valore dell’accoglienza e dell’aiuto reciproco è quello che abbiamo imparato dalle generazioni che ci hanno preceduto e che cerchiamo di trasmettere a quelle che verranno. Ci sono tempi in cui questo è più facile, altri in cui bisogna trovare nuovi modi,
ma le difficoltà non annullano, anzi accrescono il senso di ogni gesto che si compie per sostenere questo valore”. Sono diverse le sigle realtà che si riconoscono in questa nota di Umanità Migrante: Acli, Anpi, Chico Mendes, Coop Pop, Coordinamento Pace, Cumse, Emergency, Fondazione Auprema, Gauminot, Ihsann, Il Gusto della Solidarietà, Legambiente, L’Officina di Enrico, Milleeunavoce, Nord-Nordovest, Oltre Spazio, Polis, Centro Culturale San Paolo.

 

ARTICOLI CORRELATI