Ven. 07 Ott. 2022
HomeCormanoCormano, un cittadino di nazionalità straniera l'anziano morto questa mattina in via...

Cormano, un cittadino di nazionalità straniera l’anziano morto questa mattina in via Manzoni

È ancora giallo sul ritrovamento del corpo senza vita di un uomo avvenuto stamattina all’alba a Cormano.

Poco prima delle 6 i Carabinieri sono stati allertati da un passante che ha notato l’uomo incastrato in un tombino di via Manzoni all’altezza del civico 20. I militari, giunti tempestivamente sul posto insieme ai sanitari dell’Areu e ai Vigili del Fuoco, non hanno però potuto far altro che constatarne il decesso, probabilmente avvenuto già ore prima del ritrovamento del corpo.

Le ricerche finora condotte dagli inquirenti sono riuscite intanto a dare un nome all’uomo, inizialmente trovato privo di documenti, che è risultato essere un cittadino ottantenne di nazionalità straniera. Restano ancora da stabilire le cause del decesso, sulle quali stanno indagando le Forze dell’Ordine per chiarire se si tratti, ed è l’ipotesi più plausibile, di un incidente oppure possano avere altra natura.

Secondo le prime ricostruzioni, rese note dall’Amministrazione di Cormano, l’uomo si trovava in stato di ebbrezza e avrebbe sollevato volontariamente la grata della caditoia di accesso alla rete fognaria probabilmente per recuperare un oggetto all’interno del canale. Forse un malore o un giramento di testa potrebbero aver causato la caduta all’interno del tombino, nel quale sarebbe poi rimasto intrappolato fatalmente senza possibilità di uscita.

L’ipotesi più accreditata è che il decesso possa essere avvenuto per intossicazione o per annegamento, ma questo potrà essere stabilito con esattezza dall’esito degli esami autoptici che consentiranno di fare luce sull’esatta dinamica della vicenda sulla quale proseguono le indagini degli inquirenti.

di Micol Mulè

ARTICOLI CORRELATI