Lun. 27 Set. 2021
HomeIn evidenzaBMI: cos’è il Body Mass Index e come calcolarlo

BMI: cos’è il Body Mass Index e come calcolarlo

Spesso quando si parla di benessere del proprio fisico si sente nominare il BMI, ma di cosa si tratta? Il BMI, o indice di massa corporea, è un sistema di valutazione che in base alla statura e al peso permette di stabilire quando ci si trova in stati di normopeso, sottopeso, sovrappeso o obesità.

A cosa serve il BMI

Il BMI è il risultato di una formula matematica e ad un primo sguardo può apparire un dato non rilevante visto che spesso per stabilire se si è in forma o meno si fa riferimento solamente al proprio peso, ma si tratta di un errore: avere un valore che mette in relazione il peso con l’altezza permette di capire con più certezza il proprio stato di salute fisico, ad esempio, un conto è una persona alta un metro e 90 che pesa 90 kg, un altro è una persona con lo stesso peso alta però venti o trenta centimetri di meno.

Per ottenere il proprio indice di massa corporea oggi è anche possibile utilizzare alcuni strumenti online, disponibili su alcuni siti dedicati al calcolo del BMI, a cui serviranno pochi dati per fornire un responso accurato in base alla formula matematica. Conoscere il proprio BMI e quale dovrebbe essere il valore ideale è importante perché permette di adeguarsi in modo da correre il minor rischio di mortalità per patologie peso-correlate (patologie cardiache, ipertensione, arteriosclerosi, diabete mellito di tipo II), a cui invece si andrebbe incontro qualora si fosse eccessivamente sottopeso o sovrappeso. In sintesi, il BMI è un indicatore importante per stabilire lo stato di salute del proprio corpo.

Normopeso, sottopeso, sovrappeso: cosa significa?

Come già accennato, la tabella a cui fa riferimento il BMI in base a peso, altezza ma anche età e sesso permette di capire se ci si trova in uno stato di normopeso, sottopeso, sovrappeso o obesità.

Il normopeso, come suggerisce la parola stessa, è lo stato ideale di una persona in base ai suoi parametri: solitamente nelle donne il BMI auspicabile è compreso tra 19 e 24, mentre per gli uomini si sposta di poco e si attesta tra 20 e 25. Se ci si trova in questi intervalli significa che altezza e peso sono ben bilanciati tra loro, tenendo in considerazione anche la propria età.

Se si scende sotto i valori sopra indicati si è sottopeso, uno stato che comunque non è positivo per la salute e che potrebbe anche essere causato da disturbi alimentari, fattori psicologici o malattie metaboliche; meglio parlarne con un medico se la situazione sembra preoccupante. Stesso consiglio ovviamente se si è sovrappeso, situazione in cui si è più soggetti a malattie cardiovascolari e che può sfociare in obesità se si supera 30 come valore del proprio BMI e obesità grave se invece si arriva oltre 40.

ARTICOLI CORRELATI