UNIABITA DAL 23/10/2020 PROFESSIONE CASA SALA Assicurazioni Cinifabrique AMF - FARMACIE COMUNALI sharebot_monza
sharebot_monza
FARMACIA RISORGIMENTO TAMPONI MC DONALD\\\\\\\'S DAL 19 FEBBRAIO NORDMILANOAMBIENTE ANFFAS

Nordmilano24

News

Bonifica Amianto a Milano: L’iter e come avviene

Bonifica Amianto a Milano: L’iter e come avviene
marzo 13
07:32 2021

Possiedi un immobile a Milano realizzato tra gli anni ’60 e ’80? In tal caso, è molto probabile che ci sia presenza di amianto all’interno dell’abitazione. Infatti, questo materiale, è stato messo al bando in Italia, è nel 1992, quando ci si è resi conto dei danni che le sue particelle, soprattutto in caso di amianto friabile, potevano essere cancerogene e dannose per la salute umana. Ancora, ad oggi, solo il 2% degli edifici di quegli anni sono stati bonificati dall’amianto.

Se devi procedere con la verifica della presenza di amianto all’interno della tua abitazione o con la bonifica dell’amianto a Milano, dovrai sapere che la normativa prevede delle tecniche specifiche e delle procedure di smaltimento che devono avvenire esclusivamente tramite ditte specializzate e autorizzate alla rimozione dell’amianto, come ad esempio MBA Ambiente (https://www.mbamilano.it/bonifica-amianto/).

L’amianto non è sempre presente a vista, ma può nascondersi all’interno delle abitazioni sotto i tetti, nelle canne fumarie, nelle fioriere, nei serbatoi dell’acqua o come materiale per la realizzazione di tubazioni e isolamento termico. Per questo motivo è importante, qualora si possegga un’immobile datato, verificare se è presente l’amianto, così da procedere con la sa rimozione, per evitare che possa creare danni sulla salute. Per procedere con la bonifica dell’amianto a Milano, bisogna seguire un iter ben preciso, scopriamo come avviene.

L’iter da seguire per la bonifica dell’amianto a Milano

La normativa italiana impone di seguire una determinata procedura per la rimozione e la bonifica dell’amianto, soprattutto quando si ha a che fare con amianto friabile. Per rima cosa, per eseguire una corretta procedura di bonifica dell’amianto a Milano, dovrai contattare l’ASL di riferimento di Milano, per comunicare la presenza di amianto all’interno della tua abitazione. Considerando che, però, spesso l’amianto non è visibile, se possiedi un immobile datato, dovrai prima di tutto contattare una ditta autorizzata alla rimozione dell’amianto, per valutare la presenza del materiale. Successivamente, se è presente, si potrà procedere con l’autorizzazione da parte dell’ASL di Milano, che rilascerà un’autorizzazione per procedere alla bonifica, tramite ditta specializzata.

La ditta provvederà con l’allestimento del cantiere, attraverso la creazione di un’area di decontaminazione del personale e collaudo della stessa: in questa zona sarà permesso l’accesso al solo personale autorizzato della ditta, poiché è protetto da speciali tute e formato e specializzato per la bonifica dell’amianto.

Per procedere con la rimozione dell’amianto, il personale della ditta bagnerà l’amianto con getti a basa pressione, così da effettuare la rimozione ad umido, evitando la diffusione di particelle di eternit. L’amianto, ancora umido, verrà quindi sottoposto ad insaccamento, tramite sigillatura immediata dei sacchi: nel rispetto della sicurezza e della normativa vigente, le ditte devono organizzarsi almeno attraverso due operai, un atto a rimuove l’amianto e l’altro atto a procedere con l’insaccamento del materiale. Successivamente, l’iter di bonifica dell’amianto prevede lo spazzolamento ad umido, così da eliminare gli eventuali residui di fibre di amianto.

La ditta specializzata dovrà procedere sigillando le zone con dei prodotti sigillanti specifici: in questo modo si evita che eventuali fibre di amianto non asportabili possano essere disperse nell’ambiente.

Una volta terminata la procedura di insaccamento, l’azienda autorizzata potrà prepararsi per il trasporto dell’amianto, che avverrà tramite doppio imballaggio dei sacchi, per una corretta procedura di decontaminazione ed etichettatura.

Successivamente il materiale pericoloso verrà trasportato nell’area di stoccaggio più vicina a Milano, così da essere smaltito. Al termine della procedura, viene rilasciata una documentazione dell’avvenuto smaltimento dell’amianto per norma di legge.

Anche se non è obbligatoria la rimozione dell’amianto dalla propria abitazione, sia a Milano che in tutto il territorio nazionale, il consiglio è quello di procedere sempre con la verifica della presenza di amianto e l’eventuale smaltimento, poiché può causare danni importanti sulla salute umana.

 

Bonifica Amianto a Milano: L’iter e come avviene - overview

Sommario: come si bonifica amianto a Milano

Tags
Share

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube