PROFESSIONE CASA AMF - FARMACIE COMUNALI 1 Cinifabrique MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE ANFFAS SALA ASSICURAZIONI sharebot_monza
sharebot_monza
PROMO DAL 7/09 NMA feb2018

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo, opere pubbliche: priorità all’edilizia scolastica e alla viabilità

Cinisello Balsamo, opere pubbliche: priorità all’edilizia scolastica e alla viabilità
agosto 05
17:07 2020

CINISELLO BALSAMO – Edilizia scolastica, impianti sportivi e infrastrutture, sono queste le tre aree d’intervento per le quali la giunta, durante l’ultima seduta prima della pausa estiva, ha approvato una serie di progetti di rilevanza strategica per la città.

310mila euro è il budget stanziato per gli interventi di edilizia scolastica – interamente finanziato dal Miur – necessari per l’adeguamento e l’adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in vista della riapertura del nuovo anno scolastico. Sette i progetti previsti – la cui realizzazione sarà avviata a breve con termine fissato al 31 dicembre – ideati per poter mettere in pratica tutte le possibili misure di prevenzione e protezione finalizzate a garantire il distanziamento interpersonale, attraverso opere prettamente edili, interventi da fabbro-strumentista e vetraio. Un terzo del budget sarà destinato al rifacimento della pavimentazione delle palestre delle scuole Garibaldi, Bauer, Morandi e Anna Frank, un intervento che sarà a vantaggio anche delle società sportive che all’interno di quelle palestre svolgono le loro attività agonistiche. 74mila euro saranno poi destinati all’acquisto di nuovi arredi destinati agli Istituti comprensivi Garibaldi, Buscaglia e Balilla Paganelli, con l’obiettivo di ottimizzare gli spazi interni ed esterni delle strutture scolastiche per consentire lo svolgimento delle attività didattiche secondo le disposizioni anti-Covid.

Priorità all’edilizia scolastica ma non solo, la giunta ha infatti approvato anche lo stanziamento di 1milione di euro destinato alla realizzazione di nuove pavimentazioni stradali. L’approvazione del progetto definitivo, stabilisce la priorità in base allo stato di usura del manto stradale e prevede lavori in diverse vie della città, tra cui via Albert Einstein, via Tranquillo Cremona e in alcuni tratti delle vie Cadore, Francesco Guardi, Spluga, Leon Battista Alberti, Giovanni Prati, Diaz, viale Partigiani, via Pietro Nenni, Piemonte, Monte Gran Sasso, via per Bresso e Macchiavelli. Non si procederà esclusivamente al rifacimento del manto stradale, ma anche al ripristino degli strati intermedi e dei sottofondi danneggiati, onde evitare irregolarità e sconnessioni che non permettono una corretta viabilità. Tra gli interventi previsti dal progetto, che verranno avviati entro il 31 ottobre per la durata di circa sei mesi, rientrano la sistemazione dei marciapiedi e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

“I documenti approvati danno il via ad opere strutturali di importanza strategica per la nostra città – commenta il sindaco Giacomo Ghilardi – abbiamo dato avvio ad una prima fase di opere che hanno lo scopo di far divenire Cinisello Balsamo una città moderna, attrattiva per le imprese e più vivibile per i cittadini.”.

Cinisello Balsamo, opere pubbliche: priorità all’edilizia scolastica e alla viabilità - overview

Sommario: Cinisello Balsamo, opere pubbliche: priorità all'edilizia scolastica e alla viabilità

Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube