Cinifabrique PROFESSIONE CASA SALA ASSICURAZIONI AMF - FARMACIE COMUNALI 1 ANFFAS sharebot_monza
sharebot_monza
FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE NMA feb2018 PROMO DAL 7 AL 14 AGOSTO MCDONALD\'S
MCDONALD\'S

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo, nascono Cinisummer kids e baby: le proposte educative estive dedicate ai più piccoli

Cinisello Balsamo, nascono Cinisummer kids e baby: le proposte educative estive dedicate ai più piccoli
giugno 24
15:53 2020

CINISELLO BALSAMO – I centri estivi del comune di Cinisello Balsamo, avviati lunedì con la formula innovativa ed unica nel suo genere che vede la collaborazione sinergica tra l’Ente, le associazioni culturali e sportive, gli oratori e le realtà del territorio, triplicano la proposta guardando ai più piccoli. L’offerta educativa estiva di Cinisummer 2020, dedicata alla fascia d’età 6-14 anni, si estende declinandosi in Cinisummer Kids riservata ai bambini della fascia 3-6 e Cinisummer Baby per il segmento 0-3, attivi a partire dal prossimo 29 giugno fino al 31 luglio.

Nonostante il tempo complicato si riparte in tutta sicurezza, seguendo rigidi protocolli sanitari e garantendo il rispetto delle norme previste, quindi ingressi e uscite scaglionate, igienizzazione e sanificazione degli ambienti, ma anche fornitura dei dispositivi di protezione individuale per tutto il personale e igienizzanti per bambini ed accompagnatori, oltre alla fornitura dei pasti monoporzione e termosigillati per garantire la sicurezza della non contaminazione. Anche il rapporto educativo cambia in funzione delle nuove regole anti-Covid, passando a 1 a 5 per entrambe le fasce d’età, garantendo così lo svolgimento delle attività in piccoli gruppi di bambini, seguiti sempre dallo stesso educatore, privilegiando gli spazi aperti di cui sono dotate le strutture.

Una ripartenza certamente diversa dal solito: “È stata stravolta la consueta programmazione proposta per il periodo estivo, siamo ripartiti con numeri e modalità diverse, però a cuore abbiamo sempre avuto il benessere e la crescita dei nostri bambini, penalizzati su tutti i fronti da troppo tempo – spiega l’assessore alle Politiche Educative, Maria Gabriella Fumagalli – Quindi abbiamo fatto un grande lavoro di rete con l’obiettivo di ridare ai bambini quello spazio educativo, di apprendimento e divertimento, dove socializzare in piena sicurezza, secondo tutti i protocolli previsti”.

 

Per quanto riguarda Cinisummer Baby, la proposta educativa – attivabile per un massimo di 80 bambini – si articolerà all’interno dei due nidi cittadini, Arcobaleno e La Nave, e di quelli gestiti dall’Azienda Consortile Ipis, ovvero Il Girasole, La Trottola e Il Raggio di Sole, dotati di ampi spazi verdi facilmente modulabili a seconda delle esigenze. Il progetto sarà affidato alle educatrici comunali e ad Ipis, con un unico coordinamento pedagogico comunale a garanzia della qualità delle proposte offerte ai piccoli utenti. Una proposta, quella della frequenza del nido estivo, che ha riscosso l’interesse di diverse famiglie con figli già iscritti al servizio, che avranno la precedenza sull’iscrizione. Cinisummer kids sarà attuabile per un massimo di 160 bambini, che verranno distribuiti all’interno delle otto strutture scolastiche dell’infanzia del territorio. In questo caso sarà la Cooperativa Fides, vincitrice della gara d’appalto, a gestire il centro estivo dedicato alla fascia 3-6 anni. 

Minimo comune denominatore di entrambe le proposte è l’aspetto d’avanguardia e sperimentale che rivoluziona il concetto tradizionale di centro estivo, dove anche l’ambito della disabilità trova ampio spazio e, anzi, acquisisce una priorità. Il rapporto educativo in questo caso è garantito 1 a 1, quindi il bambino con disabilità è affidato e seguito in maniera esclusiva da un educatore altamente qualificato che si dedicherà totalmente alle sue esigenze con progetti personalizzati durante le settimane di frequenza. Pensata in primis per i bambini, la proposta educativa estiva di Cinisello Balsamo punta a sostenere in modo concreto le famiglie, ad incontrare i nuovi bisogni messi a nudo anche dall’emergenza sanitaria ancora non del tutto lasciata alle spalle, dove diventa sempre più complesso coniugare le esigenze quotidiane con l’attività lavorativa. Come del resto era emerso dal sondaggio rivolto alle famiglie cinisellesi che hanno confermato l’interesse per i servizi educativi estivi dedicati all’infanzia.  Nessuno escluso, questa è la vera sfida che il Comune ha saputo raccogliere: “È grazie ad un lavoro di rete se siamo arrivati a garantire questa possibilità ai bimbi del nido e alle loro famiglie – sottolinea l’assessore ai Servizi Sociali, Valeria De Cicco – Di questo progetto, che fa dell’innovazione una sua peculiarità mi preme evidenziare soprattutto il suo carattere inclusivo, l’emergenza sanitaria, nonostante le difficoltà che ha comportato per tutti, non è un valido motivo per lasciare indietro nessuno, anzi è una sfida che va raccolta e portata avanti facendo dell’inclusione una priorità”.

Un progetto unico nel suo genere che getta le basi per il futuro: “Il tempo del Covid ci ha fatto sperimentare questi nuovi progetti e di fatto ci sta permettendo di capire come il progetto educativo che sta emergendo, ovvero la rete di tutte le associazioni culturali, sportive e degli oratori del territorio, effettivamente risponda al bisogno del bambino al 100% – prosegue l’assessore De Cicco – diventando una modalità di lavoro che ci auguriamo propedeutica per il futuro”.

Cinisello Balsamo, nascono Cinisummer kids e baby: le proposte educative estive dedicate ai più piccoli - overview

Sommario: Cinisello Balsamo, nascono Cinisummer kids e baby: le proposte educative estive dedicate ai più piccoli

Tags
Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube