ZOO CLUB
ZOO CLUB
sharebot_monza
sharebot_monza
MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROFESSIONE CASA
PROFESSIONE CASA
Cinifabrique NMA feb2018

Nordmilano24

News

Sesto San Giovanni, FsP Polizia: “E’ guerra alle Forze dell’Ordine e allo Stato”

Sesto San Giovanni, FsP Polizia: “E’ guerra alle Forze dell’Ordine e allo Stato”
gennaio 17
16:00 2020

SESTO SAN GIOVANNI Dopo il gravissimo episodio di violenza accaduto a Sesto San Giovanni ai danni della caserma dei Carabinieri di via Pirandello, il Segretario Generale dell’FsP Polizia, Valter Mazzetti, mette in luce il trend di violenza in crescita nei confronti di donne e uomini in divisa, parlando di vera e propria guerra alle Forze dell’Ordine e allo Stato.

“L’incredibile episodio avvenuto a Sesto San Giovanni, riporta con prepotenza all’attenzione dei tutti la gravità della situazione in cui le Forze dell’Ordine operano per garantire la sicurezza – ha dichiarato Mazzetti – si tratta di una vera e propria guerra senza esclusione di colpi, in cui l’incolumità pubblica e degli stessi operatori è messa a repentaglio da una violenza e da una prepotenza feroci, che necessitano delle considerazioni e degli interventi indispensabili a garantire lo svolgimento di servizi indispensabili alla sopravvivenza della democrazia”.

L’episodio aveva visto come protagonista una madre 52enne che, come ritorsione verso la decisione dei Carabinieri di arrestare il figlio, un giovane 24enne di nazionalità bosniaca sfuggito ad un primo controllo e poi risultato irregolare sul territorio nazionale, aveva pensato bene di lanciare a tutta velocità il suo furgone contro la cancellata di recinzione della caserma di via Pirandello, sfondandola in parte.

“Sono scene che ci si aspetta di vedere solo nei film, ma che oggi accadono nella nostra moderna e civile società – ha sottolineato con vigore – Traspare con allarmante chiarezza un senso di impunità e un’arroganza contro lo Stato e le sue leggi, che donne e uomini indivisa devono affrontare spesso senza mezzi e senza tutele, e che invece dovrebbero in primis essere valutate dalla politica senza pregiudizi o steccati ideologici , perché la sicurezza è patrimonio della collettività e precondizione indispensabile per lo sviluppo e la democrazia di un Paese”.

L’episodio in questione è solo uno dei tanti, nemmeno l’ultimo in ordine temporale. Di stamattina la notizia di un’aggressione ai danni di un agente di polizia penitenziaria del carcere di Sassari che ha subito un morso dal boss Leoluca Bagarella, durante il trasferimento dalla sua cella alla stanza per il video collegamento con il tribunale di Palermo per un’udienza del processo sulla trattativa Stato-Mafia.

I dati aggiornati al 2019 non sono ancora disponibili, ma basti considerare che già nei primi mesi dello scorso anno sono state rilevate circa 250 aggressioni, in aumento rispetto al dato del medesimo periodo del 2018, che aveva fatto registrare – solo tra il personale che opera su stradaoltre 2600 aggressioni nel corso dell’anno. Tradotto, una media di 7 operatori feriti al giorno. Un bollettino di guerra, per un paese civile.

 

 

Sesto San Giovanni, FsP Polizia: “E’ guerra alle Forze dell’Ordine e allo Stato” - overview

Sommario: Sesto San Giovanni, FsP Polizia: "E' guerra alle Forze dell'Ordine e allo Stato"

Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube