NMA feb2018 Cinifabrique MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROFESSIONE CASA
PROFESSIONE CASA
sharebot_monza
sharebot_monza
ZOO CLUB
ZOO CLUB

Nordmilano24

News

Gli italiani hanno paura delle frodi alimentari: i consigli per risparmiare in sicurezza

Gli italiani hanno paura delle frodi alimentari: i consigli per risparmiare in sicurezza
gennaio 15
15:07 2020

ALIMENTAZIONE – La nostra salute dovrebbe spiccare sempre in cima alla lista delle priorità, dunque bisogna curare ogni aspetto correlato ad essa, come nel caso dell’alimentazione. Il detto “noi siamo ciò che mangiamo” è esatto, perché il benessere del nostro organismo dipende dai cibi che portiamo a tavola, non solo dalle tipologie di pietanze ma anche dalla loro qualità.

Purtroppo si entra in un campo non facile da studiare: le stesse famiglie italiane vivono questo tema con timore per via delle frodi alimentari, dunque il rischio di ritrovarsi fra le mani dei prodotti potenzialmente pericolosi per la salute, con etichette e certificazioni falsate. Oggi dunque affronteremo questo argomento così spinoso, scoprendo poi come aggirare l’ostacolo in questione.

Il problema delle frodi alimentari in Italia

Secondo un recente studio promosso dalla Coldiretti, due italiani su tre hanno paura delle frodi sui cibi. Si tratta di timori giustificati, soprattutto perché alimentati da tutti gli scandali che si scoprono guardando il telegiornale o leggendo i quotidiani.

Quali sono i principali timori delle famiglie tricolori, in sede di alimenti e di potenziali ripercussioni negative sulla salute? Vi basti pensare alla piaga dell’uso di prodotti industriali nocivi come il perossido di benzoile, spesso impiegato per sbiancare le mozzarelle. Si passa poi ad altre problematiche come la falsificazione delle etichette e delle certificazioni, e l’utilizzo di ingredienti come l’olio di semi trattato in sostituzione dell’olio d’oliva. Altre pratiche scorrette e dannose sono ad esempio l’uso dell’anidride solforosa e del Cafodos: la prima serve per aggiungere del rosso vivo alla carne, mentre il secondo è una sostanza che fa sembrare il pescato fresco (anche se non lo è).

A ogni modo, esiste comunque la maniera per continuare a fare la spesa in totale sicurezza. Basta prestare qualche semplice attenzione in più.

Come fare la spesa evitando le possibili frodi

Innanzitutto è sempre il caso di andare a fare la spesa presso uno store sicuro e affidabile, che possa metterci al riparo da qualsiasi prodotto non sicuro. Si parla ad esempio di Aldi, qui oltre a trovare sempre diverse offerte sul volantino è possibile acquistare prodotti sicuri e di ottima qualità.

In questo modo avendo sempre la certezza di portare in casa alimenti totalmente sicuri, potremo concentrarci anche sul risparmio. Basta infatti qualche attenzione per ottimizzare il proprio budget ed evitare spese inutili. In tal senso è meglio recarsi al supermercato con una lista di prodotti, per evitare di comprare prodotti non necessari o semplicemente qualche alimento che ci tenta in quel preciso momento. In seconda istanza va detto che per quanto possibile è sempre meglio evitare alimenti pronti che costano di più rispetto agli altri. Infine, la spesa va sempre fatta stimando il costo di ciò che si compra al chilo, evitando di misurarlo in base alle confezioni.

 

Gli italiani hanno paura delle frodi alimentari: i consigli per risparmiare in sicurezza - overview

Sommario: La paura degli italiani per le frodi alimentari: in consigli per risparmiare in sicurezza.

Tags
Share

Autore

Angelo De Lorenzi

Angelo De Lorenzi

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube