NMA feb2018 ZOO CLUB
ZOO CLUB
MIMEP
MIMEP
sharebot_monza
sharebot_monza
Cinifabrique GUASTALLA
GUASTALLA

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo: i forni crematori fanno discutere. Il Partito Democratico: “Vogliamo chiarezza”

Cinisello Balsamo: i forni crematori fanno discutere. Il Partito Democratico: “Vogliamo chiarezza”
novembre 29
19:33 2019

CINISELLO BALSAMO – Forni crematori a Cinisello Balsamo: che cosa sta succedendo? Il Partito Democratico Cinisello Balsamo, all’indomani dell’ultima variazione al bilancio 2019 della Giunta Ghilardi vorrebbe fare chiarezza. In un comunicato stampa e in in una nota diffuse oggi rileva come tale variazione, “anche senza presentare grandi temi strategici, all’interno dei vari capitoli nasconde alcune scelte e non-scelte che hanno portato i gruppi consiliari di Partito Democratico e Cinisello Balsamo Civica a esprimere un voto contrario”. Il tema su cui si è concentrata gran parte della discussione è stato quello dei forni crematori”.

Secondo il partito democratico di Cinisello “In questi giorni due assessori della Giunta Ghilardi hanno rilasciato dichiarazioni in contraddizione l’una con l’altra su un tema rilevante come quello del funzionamento dei forni crematori comunali.

1) Il 27 novembre, in un articolo de Il Giorno – prosegue una nota diffusa tramite Facebook –, l’assessore Zonca dichiara che i forni crematori comunali sono stati spenti perché in dubbio il loro impatto sulla salute dei cittadini. L’articolo riporta anche che il tutto è avvenuto in seguito a un intervento dell’Azienda Tutela della Salute; 2) Lo stesso giorno l’Ufficio Stampa del Comune emette un comunicato stampa ufficiale in cui l’assessore Parisi dichiara che ‘non c’è nessun pericolo per la loro salute. I nostri forni crematori sono a norma e non sono stati chiusi’; C’è stato un fraintendimento e un falso allarme – ha aggiunto Parisi, si sono confusi gli esiti delle analisi effettuate dai tecnici comunali con una comunicazione di ATS mai pervenuta. Nessuna intimazione di chiusura quindi e soprattutto nessun valore fuori norma a far preoccupare ”,

3) Nella seduta di Consiglio Comunale di ieri sera, –
prosegue la nota del Partito democratico i consiglieri del PD hanno chiesto chiarimenti sul tema e sulle ragioni di una riduzione di entrata di 800,000 euro sul capitolo dei forni, pari al 33%. La Giunta Ghilardi ha risposto che la variazione è dovuta a una chiusura dell’attività dei forni nella prima parte dell’anno ma non si capisce perché della chiusura di questo servizio pubblico non si è mai avuta notizia”.

Piuttosto – conclude la nota – , sembra che la previsione iniziale delle entrate probabilmente non fosse in linea con la capacità logistica dei forni e con i dati degli anni precedenti”.

La chiosa finale: “Mai si era vista una Giunta che contraddice sé stessa. Su un tema rilevante come quello dei forni crematori non si può scherzare, c’è in gioco il controllo delle emissioni e la salute dei cittadini!”

Cinisello Balsamo: i forni crematori fanno discutere. Il Partito Democratico: “Vogliamo chiarezza” - overview

Sommario: Per il Partito Democratico di Cinisello Balsamo “In questi giorni due assessori della Giunta Ghilardi hanno rilasciato dichiarazioni in contraddizione l’una con l’altra su un tema rilevante come quello del funzionamento dei forni crematori comunali".

Share

Autore

Angelo De Lorenzi

Angelo De Lorenzi

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube