NMA feb2018 Cinifabrique sharebot_monza
sharebot_monza

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo, i Servizi Sociali a scuola d’impresa

Cinisello Balsamo, i Servizi Sociali a scuola d’impresa
settembre 09
13:44 2019

CINISELLO BALSAMO – Servizi sociali a scuola di impresa, si può sintetizzare così l’interessante e nuovo percorso promosso da IPIS (Impresa Per Il Sociale, ndr) – l’ente costituito dai comuni di Cinisello Balsamo, Bresso, Cormano, Cusano Milanino – per coordinare e attuare le politiche sociali dei 4 comuni nell’ambito delle politiche di inserimento lavorativo previste dai Fondi delle Povertà e dal nuovo reddito di Cittadinanza.

Il progetto, iniziato nel giugno di quest’anno, ha mosso i primi passi con un interessante seminario – svoltosi lo scorso venerdì 6 settembre nei locali di Cinifabrique a Cinisello – tra Assistenti sociali, operatori di AFOL, Istituto Luigi Gatti – centro studi di CONFARTIGIANATO, e piccoli imprenditori locali, con lo scopo di trasmettere i nuovi scenari economici del sistema imprenditoriale e quelle che sono le conseguenze nella selezione e nell’inserimento anche delle fasce più deboli nelle imprese del territorio.

“Ci vuole innanzitutto la speranza – ha più volte ripetuto Maurizio Rossoni, proprietario dell’omonima azienda meccanica presente da decenni sul territorio – risvegliando quel senso di soddisfazione che si prova nell’affrontare la giusta fatica del lavoro”.
La misura del reddito di cittadinanza mostra le sue prime falle, rivelandosi nella pratica un elemento più ostativo che altro: “Il reddito di cittadinanza non aiuta di certo, dato che offre uno stipendio quasi competitivo anche senza far nulla” ha evidenziato dispiaciuto il presidente locale di CONFARTIGIANATO.

“Per noi restano essenziali la flessibilità e la formazione – ha aggiunto Filippo Cantale, titolare dell’impresa di pulizia Vinci, di Cormano e presidente CONFARTIGIANATO di quell’area – lo ripetiamo più volte, a maggior ragione in un settore a basso valore aggiunto ma che sempre di più non si può inventare dalla sera alla mattina. Le igienizzazioni e i disciplinari che dobbiamo rispettare, oltre alla riduzione dei margini, ci impongono di essere “millimetrici” in tutti i passaggi pena l’espulsione velocissima dal mercato”.

Si è così ragionato sugli scenari del capitalismo globale e della realtà economica del Nord Milano: “Cerniera tra la Brianza manifatturiera e la “grande mela” milanese dei servizi e dei player multinazionali – ha detto il Direttore di Istituto Gatti Francesco Cacopardi, tra i promotori dell’iniziativa – dobbiamo riflettere sul come sostenere la costruzione di reti della conoscenza tra i piccoli, offrendo un sistema di risorse umane, anche nei lavori a basso valore aggiunto, che sappia comprendere alcune dinamiche entrate irrimediabilmente nelle nostre vite”.

L’azione del progetto proseguirà realizzando un percorso permanente per attivare quegli interventi multidimensionali indispensabili nel dare valore al proprio lavoro e, dunque, al reinserimento sociale causa ed effetto di tante situazioni di esclusione ed emarginazione sociale.

 

Cinisello Balsamo, i Servizi Sociali a scuola d’impresa - overview

Sommario: Cinisello Balsamo, i Servizi Sociali a scuola d'impresa

Tags
Share
sharebot_monza
sharebot_monza

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube