GUASTALLA
GUASTALLA
sharebot_monza
sharebot_monza
ZOO CLUB
ZOO CLUB
COLLETTA ALIMENTARE
COLLETTA ALIMENTARE
NMA feb2018 MIMEP
MIMEP
Cinifabrique

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo, Memorial Scirea: se lo aggiudica il Milan (cronache e immagini)

Cinisello Balsamo, Memorial Scirea: se lo aggiudica il Milan (cronache e immagini)
settembre 06
10:07 2019

MEMORIAL GAETANO SCIREA – Il Memorial Scirea 2019 è del Milan che batte nettamente il Torino, con una goleada: 6-1 è il risultato della finale giocata ieri sera. È la formazione rossonera ad aggiudicarsi la trentesima edizione del torneo dedicato all’indimenticabile campione della nazionale e della Juve, bissando così il successo della passata edizione.

La finale per il terzo posto è stata invece vinta dalla Lazio: il match con l’Atalanta deciso da una punizione di Oliva che ha fissato il punteggio sul 2-1 finale.

Lazio-Atalanta: 2-1

Una punizione capolavoro

L’avvio del primo tempo conferma il giudizio sull’Atalanta, squadra che gioca un buon calcio, ben organizzata, ma anche i laziali riescono a mettersi in mostra con alcune buone azioni. La squadra di mister Rocchi arriva persino vicino al vantaggio, ma la palla per due volte nello spazio di pochi minuti, va a incocciare sul palo. Man mano che passano i minuti si vedono però anche i limiti della squadra bergamasca. In ogni caso i primi ad andare in vantaggio sono i giocatori dell’Atalanta con il gol firmato da Daniele Orlando. I nerazzurri, però, a questo punto, anziché prendere decisamente in mano la situazione, si lasciano infilzare nell’ultima fase della partita. Il pareggio è a firma di Lorenzo Re Davide.

Nella ripresa protagonista è anche la pioggia che si trasforma in acquazzone, poi arriva anche il freddo autunnale che fa tanto Giro di Lombardia. Non basta tutto questo, però, per raffreddare l’entusiasmo il tifo sugli spalti

Il gioco della Lazio si concretizza con la rete siglata da Marco Oliva che mette a segno una punizione capolavoro che fissa il punteggio sul 2-1 finale. Tiro a effetto che scavalca il portiere. La Dea prova a risorgere, ma niente. Non è serata.

 

Milan – Torino: 6-1

Una virgola bionda nell’infinito

L’avvio di partita conferma le qualità del Toro, bravo ad imbastire gioco palla a terra, nonostante la pioggia sul campo. Buono anche l’inizio dei rossoneri che alla prima occasione concretizzano con la rete di Narudny. La partita sembra abbastanza equilibrata, e piacevole.

Se il Milan sembra imbastire un gioco migliore, il Toro continua a essere pericoloso, specie quando va all’arrembaggio dell’area avversaria con le sgroppate degli attaccanti. I granata concretizzano con la rete firmata da Gerarca. Il Milan, poi, si riporta in vantaggio con un bel gol di testa a firma di Federico Mangiameli. Poco più tardi lo stesso si “mangia” un gol di testa ormai quasi fatto.

Mangiameli è ancora protagonista con la firma della sua doppietta. La coppa, a questo punto, prende la direzione di Milano,  è l’inizio della fiera del gol rossonero.

Ancora Narudny protagonista, fra i migliori del torneo, ruba un pallone e infilza il portiere avversario. Non sazi, i rossoneri vanno a segno ancora, questa volta con Benedetti. La ciliegina sulla torta (poteva mancare?) la mette lui, “Sala il vichingo”, entrato nel secondo tempo, quello del tocco soffice.

L’ultimo gol rossonero è una virgola bionda nell’infinito.

Cinisello Balsamo, Memorial Scirea: se lo aggiudica il Milan (cronache e immagini) - overview

Sommario: Il Milan si aggiudica il 30° Memorial Gaetano Scirea

Tags
Share

Autore

Angelo De Lorenzi

Angelo De Lorenzi

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube