Lun. 27 Set. 2021
HomeAttualitàCinisello, vertenza nidi: ecco la data dello sciopero dei dipendenti comunali

Cinisello, vertenza nidi: ecco la data dello sciopero dei dipendenti comunali

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Mercoledì 13 febbraio. E’ questa la data scelta dalla Rsu del Comune di Cinisello Balsamo per la giornata di sciopero generale a cui potranno aderire i dipendenti comunali. “Non possiamo accettare che la sicurezza in città venga pagata riducendo lo stipendio dei dipendenti. Pertanto, in assenza di confronto e dialogo, ci vediamo costretti a indire il blocco degli straordinari dal 9 febbraio al 3 marzo e uno sciopero generale per l’intera giornata di mercoledì 13 febbraio”, si legge nell’ultima comunicazione dei portavoce dei sindacati dei lavoratori pubblici.

 

“L’amministrazione comunale ha presentato un piano di assunzioni che prevede il potenziamento del corpo di polizia locale concentrando tutta la capacità assunzionale nel reclutamento di 10 nuovi agenti nel 2019 e recuperando il personale per le altre mansioni di ufficio tramite l’esternalizzazione dell’asilo nido Girasole con trasferimento obbligato delle educatrici che dovranno, loro malgrado, abbandonare la professione e assumere un ruolo amministrativo. Inoltre, il sindaco non prevede alcuna risorsa decentrata per finanziare questa operazione il che di fatto comporta una riduzione di salario e indennità degli agenti e dei dipendenti tutti”, si legge nel comunicato della Rsu.

“L’amministrazione ha tutto il diritto di realizzare il proprio programma ma deve rispettare la nostra professionalità e stanziare le risorse necessarie, le lavoratrici e i lavoratori non possono accettare di essere umiliati in questo modo. Abbiamo proposto soluzioni alternative e chiesto ripetutamente l’apertura di un dialogo ma il Sindaco si è sempre rifiutato di incontrare i rappresentanti dei lavoratori”, si chiude così la nota.

ARTICOLI CORRELATI