Mar. 21 Set. 2021
HomeCronacaSesto: "Paralizzato per errori in sala parto". Medici dell'ospedale a processo

Sesto: “Paralizzato per errori in sala parto”. Medici dell’ospedale a processo

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Tre medici del reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale di Sesto San Giovanni, un anestesista e un pediatra, sono a processo al Tribunale di Monza con l’accusa di lesioni gravissime a un neonato, nato 4 anni fa, che ora è paralizzato.

“Da quando è nato, poco più di quattro anni fa, è su una sedia a rotelle con il capo reclino. Non riesce a masticare ed è costretto a nutrirsi solo con pappe frullate, non parla ma emette solo suoni indecifrabili e deve essere costantemente seguito da mamma, papà o da qualche assistente sociale. Per la grave ‘paralisi infantile’ di un bambino italiano, ma di origini egiziane, al quale sono stati riscontrati danni cerebrali permanenti sono finiti sotto processo a Monza”, si legge sull’Ansa.

“Al centro del dibattimento, che domani con la testimonianza in aula dei genitori del piccolo entrerà nel vivo, c’è la vicenda di un bimbo nato nell’agosto 2014, e delle presunte ‘negligenza, imprudenza e imperizia’ in sala parto e il ‘ritardo’ del suo trasferimento, avvenuto solo due giorni dopo la nascita, in un reparto di patologia neonatale affinché ricevesse le cure più adeguate”, riporta ancora l’agenzia.

ARTICOLI CORRELATI