Gio. 18 Ago. 2022
HomeAttualitàSesto, genitori dei nidi contro l'assessore Pizzochera: "Ci scredita"

Sesto, genitori dei nidi contro l’assessore Pizzochera: “Ci scredita”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – A far saltare i nervi ai genitori sestesi che frequentano i nidi cittadini è stato l’attacco gratuito e preventivo dell’assessore ai Servizi Sociali Roberta Pizzochera che ha screditato i suoi interlocutori con un messaggio su Facebook (poco istituzionale) nel quale li accusa di “manipolare le informazioni”.

La risposta arrivata dai genitori è altrettanto dura con il seguente comunicato:

Leggiamo sui social e giornali, con stupore e rammarico, di questo attacco diretto ai genitori, che null’altro vogliono che un servizio funzionante e di qualità. Il resoconto che abbiamo scritto non recita parole come privatizzazione e chiusura, ma di una possibile “regia” comunale, e se la “regia” è comunale come sarà il “palcoscenico”?

A questa domanda l’assessore ha detto che non poteva rispondere in quanto dipende da cosa prevederà il piano di rientro per il pre-dissesto, leggere la gravità delle proprie parole probabilmente non piace all’assessore e l’unica misera soluzione che ha trovato è di screditarci.

Nascondersi dietro mezze verità per togliere l’attenzione da quanto sta accadendo, e ad oggi non sono in grado di gestire: bambini con disabilità senza sostegno, carenza di personale, distruzione di una qualità riconosciuta a livello nazionale e molto altro.

L’assessore ha minacciato di scrivere un comunicato dove dice che non ci saranno esternalizzazione, come fosse uno smacco, bene, noi non aspettiamo altro, lo faccia. Non abbiamo scritto alle coordinatrici o all’educatrici, abbiamo anticipato solo il resoconto, la loro preoccupazione è la nostra, ma per loro entra in gioco la questione lavorativa su cui giustamente non vogliamo entrare, se dimostrano preoccupazione sarà dettata dalla situazione e dallo stato delle cose non dai genitori, da sempre al loro fianco.

Decidete voi dove sta la verità noi ci siamo e non abbiamo colore politico, non dobbiamo stare sotto logiche di partito, non dobbiamo mantenere un elettorato, simpatizzanti o meno di questa amministrazione a noi non interessa tutti siamo genitori, genitori con l’unica cosa a cuore i nidi sestesi e il benessere dei nostri figli”.

La realtà è che ad oggi non ci sono notizie chiare sul futuro dei nidi di Sesto San Giovanni se non due indizi importanti: l’idea dell’amministrazione comunale, mai smentita dal sindaco Di Stefano fin dal suo insediamento, di andare verso l’esternalizzazione dei servizi; la possibilità che si utilizzi il piano di pre-dissesto comunale per velocizzare questo proposito. Ma fino ad ora la politica sestese e i partiti di opposizione si sono mostrati per nulla incisivi sul tema.

ARTICOLI CORRELATI