Mar. 17 Mag. 2022
HomeBressoRapina al supermarket. Grazie ai passanti fermati due banditi

Rapina al supermarket. Grazie ai passanti fermati due banditi

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Sono due le persone arrestate per una rapina compiuta ieri intorno alla 1 al supermercato In’s di via Vittorio Veneto a Bresso. Si tratta di un pregiudicato italiano di 44 anni, residente a Pavia ma domiciliato a Cinisello, fermato dai carabinieri per rapina aggravata, ricettazione e porto di arma clandestina, grazie all’intervento di alcuni passanti. Insieme a un complice, fermato un’ora più tardi a Cinisello dalla polizia, l’uomo ha rapinato il supermercato brandendo una pistola, che ha puntato contro le cassiere. Mentre stava prendendo il denaro dalle mani delle dipendenti terrorizzate, un vigilante ha tentato di fermarlo e il 44 enne lo ha colpito con il calcio dell’arma alla testa.

Fuggiti all’esterno, sono montati su uno scooter, ma un passante, che aveva assistito alla scena, si è scagliato su di loro facendoli cadere dalla moto. Il 44 enne è stato inseguito e accerchiato da alcuni passanti, dal vigilantes e dai carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato. Addosso aveva una pistola semiautomatica calibro 7.65, un colpo in canna e due nel caricatore, con matricola abrasa. L’arma e quanto ritrovato nello scooter, un passamontagna e guanti, sono stati sequestrati per accertamenti. Sul posto anche il Nucleo Investigativo di Monza per accertamenti. 

I secondo responsabile è stato fermato a Cinisello dalla polizia che lo ha notato mentre correva lungo via Risorgimento. Lo hanno bloccato e dopo alcuni accertamenti è risultato compatibile con le testimonianze della rapina. I due sarebbero responsabili di un altro colpo compiuto in tarda mattinata a Milano in corso Maciacchini.

Foto archivio

ARTICOLI CORRELATI