Sab. 01 Ott. 2022
HomeBressoLegionella, sale a 52 il numero degli infetti

Legionella, sale a 52 il numero degli infetti

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Ats Città Metropolitana ha comunicato il suo bilancio quotidiano dei casi di legionella ai Bresso. Sono saliti a 52. Il caso notificato oggi però risale ad un ricovero di Niguarda del 26 luglio quindi non è un caso di nuova insorgenza.

Sembra dunque cominciare a stabilizzarsi e a fermarsi l’epidemia che ha colpito Bresso dalla seconda metà del mese di luglio. Fino alla scorsa estate l’escalation dell’infezione da legionellosi, che provoca polmonite, cresceva di 4 o 5 casi al giorno. Ora si è progressivamente abbassata fino quasi a fermarsi. Dunque il picco è stato superato e anche la causa della diffusione del batterio, sembrerebbe essere stata rimossa, o quanto meno resa inoffensiva grazie alla diffusione di un decalogo di buone pratiche che consente ai cittadini di limitare i comportamenti a rischio.

Le persone ancora ricoverate sono 18 e in particolare:

11 all’ospedale Niguarda

3 all’ospedale Bassini

1 all’ospedale Sacco

1 all’ospedale San Gerardo di Monza

1 all’ospedale Mater Domini di Catanzaro

1 all’ospedale di Savona

Al momento al Laboratorio di Prevenzione di ATS sono in corso di analisi 513 campioni prelevati presso 45 abitazioni e 41 siti sensibili. Si attendono i risultati delle analisi per comprendere quali possono essere state le cause dell’infezione, che ricordiamo avviene per inalazione e non bevendo l’acqua.

FOTO SIMBOLICA

ARTICOLI CORRELATI