Ven. 28 Gen. 2022
HomeCronacaSesto, egiziano fermato per violenze in famiglia. Otto gli arresti dall'inizio dell'anno

Sesto, egiziano fermato per violenze in famiglia. Otto gli arresti dall’inizio dell’anno

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Un nuovo arresto per violenza familiare è stato compiuto dagli agenti di polizia di Sesto San Giovanni. Questa volta a finire in manette è stato un egiziano di 40 anni, fermato su ordine della Procura della Repubblica di Monza. Stando a quanto raccolto dalla polizia, l’uomo avrebbe molestato ripetutamente la moglie davanti alla figlia di tre anni, oltre ad averla minacciata e ad aver costretto anche i genitori di lei a barricarsi in casa per paura. In un caso l’avrebbe anche violentata.

La donna, una italiana, lo aveva già denunciato nel 2015, salvo poi ritirare la querela; il 27 aprile di quest’anno, però, la donna ha deciso di raccontare alla polizia le ulteriori violenze subite, e di allontanarsi da casa insieme alla piccola. Gli agenti sono quindi riusciti a raccogliere elementi di prova sufficienti a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e gliel’hanno notificata in commissariato, attirandolo tramite la sua nuova compagna con un espediente.

Il muratore, che ha un regolare permesso di lavoro in Italia, è stato portato al carcere di Monza. Dall’inizio dell’anno, nella sola cittadina di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, si tratta dell’ottavo arresto per maltrattamenti in famiglia e per casi di violenza tra le mura domestiche.

ARTICOLI CORRELATI