Mar. 27 Set. 2022
HomeAttualitàCologno: flop di presenze, la rievocazione "nazista" chiusa in anticipo.

Cologno: flop di presenze, la rievocazione “nazista” chiusa in anticipo.

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Qualcuno ha detto “tanto rumore per nulla”, commentando la rievocazione storica della Seconda Guerra Mondiale che è andata in scena a Cologno Monzese nel fine settimana. Annunciata da tempo con una lunghissima scia di polemiche, sostenute soprattutto da Anpi e dalla sinistra (che avevano parlato di rievocazione di stampo nazista), la manifestazione si è chiusa prima del previsto per l’indifferenza dei colognesi.

Poco anzi pochissimo pubblico: e così gli organizzatori hanno chiuso i battenti in anticipo rispetto al programma. Il villaggio della Seconda Guerra Mondiale, con i figuranti in maschera, i soldati nazisti e le armi in bella vista, non ha attirato l’interesse dei colognesi.

In piazza XI febbraio si è tenuta invece la “contromanifestazione”, un presidio animato dal centro sociale Casa in Movimento durante il quale gli attivisti hanno letto alcuni brani della Resistenza ed esposto gli striscioni con la scritta “Cologno Resiste”, un chiaro messaggio contro la giunta che si era fatta promotrice dell’iniziativa culturale.

ARTICOLI CORRELATI