Mar. 27 Feb. 2024
HomeIn evidenzaSesto, nuovo atto vandalico alla targa intitolata a Bettino Craxi

Sesto, nuovo atto vandalico alla targa intitolata a Bettino Craxi

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Questa volta è stata imbrattata con la vernice spray rossa, la targa che indica la via “Bettino Craxi”, inaugurata nel gennaio scorso tra via Fiorani e viale Martelli a Sesto San Giovanni.

A denunciarlo è stato Paolo Vino, portavoce dei Giovani Sestesi e presidente del Circolo Bettino Craxi di Sesto. Qualche ignoto ha utilizzato una bomboletta spray per danneggiare la targa.

“Questo ennesimo gesto vandalico mi fa davvero pensare che non si tratta di una semplice bravata, piuttosto di un gesto politico preciso che ha come obiettivo la sfida alle istituzioni e alla storia del nostro Paese – ha detto Paolo Vino -. Sono sestese dalla nascita e so che questo modo di comportarsi non appartiene alla mia gente, questo gesto non appartiene ai sestesi. Piuttosto, per qualcuno, il vandalismo è una modalità vigliacca di esprimere idee che non sono più al paso con i tempi e per le quali lui stesso si vergogna. Persone coraggiose e intellettualmente oneste, avrebbero espresso il dissenso mettendoci la faccia. Loro, invece, si nascondono dietro a gesti da teppisti”.
Già tre volte queste targhe sono state danneggiate o rimosse da ignoti nel giro di pochi mesi. “Ma la colpa di tutto ciò è anche delle istituzioni che non hanno ben chiare le posizioni da assumere rispetto alla storia e alle vicende della propria città – attacca Paolo Vino -. Pare che, quando la giunta del sindaco Roberto Di Stefano ha deciso di intitolare una via di Sesto San Giovanni all’onorevole Bettino Craxi, il Prefetto abbia ‘suggerito’ di evitare inaugurazioni in “pompa magna” al fine di evitare manifestazioni o atti vandalici, come accaduto nella vicina Lissone qualche tempo fa. La giunta ha accettato ed ha compiuto l’intitolazione in sordina, rinunciando alle sue prerogative e alle sue idee. Bene, credo che sia arrivato il momento di dare il giusto valore e la giusta importanza all’intitolazione di via Bettino Craxi. Invito il sindaco Roberto Di Stefano, che ha sempre rivendicato una storia politica personale nel solco Socialista, ad organizzare una vera inaugurazione di via Bettino Craxi come è stata fatta
per le altre vie”.
Paolo Vino ha deciso di programmare nei prossimi giorni una data nella quale deporrà un fascio di garofani rossi in onore di Bettino Craxi e del Socialismo Riformista sestese.
ARTICOLI CORRELATI