Gio. 18 Ago. 2022
HomeCinisello BalsamoCinisello, Catania contro Ghilardi: "Il Pertini deve restare libero"

Cinisello, Catania contro Ghilardi: “Il Pertini deve restare libero”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Le Lega getta la maschera. Leggo della proposta del candidato sindaco, Giacomo Ghilardi, di istituire un comitato scientifico per indirizzare il Pertini, vittima a suo dire di un utilizzo ideologico da parte della nostra giunta. Peccato che la nostra unica ideologia sia quella di dare spazio a tutti i cittadini e le associazioni. E allora parliamoci chiaro: un conto è un comitato scientifico plurale, che dia supporto e qualità alla programmazione, un altro è un comitato che, dietro la scusa dell’indipendenza, escluda associazioni considerate ‘non amiche’ dell’amministrazione e controlli la libera espressione dei cinisellesi. Questa non sarebbe cultura, sarebbe censura”.

Sono le parole di Andrea Catania, assessore uscente con delega alla Cultura, al Commercio e all’Innovazione, e candidato nella lista del Partito Democratico a sostegno di Siria Trezzi. Catania prende spunto da uno dei punti del programma della coalizione del centrodestra per attaccare il candidato Giacomo Ghilardi. Il tema è quello dell’indipendenza del centro culturale Il Pertini.

“Il Pertini, come la cultura, è e deve rimanere libero. Il candidato Ghilardi ci spieghi di che comitato si parla, perché quanto accade nella vicina Sesto Sesto San Giovanni non fa ben sperare”.

 

ARTICOLI CORRELATI