Lun. 06 Dic. 2021
HomeCronacaRapinato ai giardinetti, 17enne mette in fuga i delinquenti con le mosse...

Rapinato ai giardinetti, 17enne mette in fuga i delinquenti con le mosse di Muay Thai

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Un 17enne, che alle scuole medie era stato vittima di bullismo, ha messo in fuga due rapinatori che avevano cercato di aggredirlo grazie alle arti marziali che aveva imparato per difendersi a scuola.

Ne hanno dato notizia i Carabinieri di Sesto San Giovanni. Il giovane è stato aggredito l’altra sera in un giardino di Vimodrone, in Martesana. Ha ricevuto calci e pugni da due giovani, forse nordafricani, che volevano rapinarlo del portafogli e del telefonino. E’ riuscito a reagire, a metterli in fuga grazie ad alcune mosse di Muay Thai. Medicato in ospedale, è stato dimesso con dieci giorni di prognosi per contusioni al volto e al corpo. Il ragazzo, nonostante i colpi ricevuti, forte della preparazione di boxe thailandese, ha reagito e li ha messi in fuga. Rientrato a casa ha poi sporto denuncia e si è fatto medicare. A quanto confermato dalla famiglia negli anni scorsi aveva subito bullismo a scuola e aveva maturato la decisione di dedicandosi allo sport e alle arti marziali per reagire. I Carabinieri stanno cercando i responsabili della tentata rapina.

Foto simbolica

ARTICOLI CORRELATI