Gio. 29 Set. 2022
HomeCologno MonzeseSesto, approvato il bilancio del CoRe. Cipriano confermato amministratore

Sesto, approvato il bilancio del CoRe. Cipriano confermato amministratore

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Il 27 aprile scorso i soci del consorzio CoRe (Sesto San Giovanni, Cologno, Pioltello, Segrate e Cormano) hanno approvato all’unanimità il bilancio consuntivo del 2017. “Il bilancio in esame, che ha chiuso in utile, comprende la sola divisione del termovalorizzatore, dal momento che il servizio di igiene urbana per il Comune di Sesto San Giovanni è cessato il 31 maggio 2016, in relazione all’affidamento con gara ad altra società”, si legge in una nota diffusa dalla società.

Al termine della presentazione di bilancio, tutti i soci hanno confermato la fiducia a Marco Cipriano, che ricoprirà il ruolo di amministratore unico. Per quanto concerne l’attività di conferimento rifiuti, nel corso del 2017 sono stati pari a circa 62.600 tonnellate. “Risulta evidente il calo dei conferimenti dei Comuni soci -7,76% rispetto al 2016, mentre il calo dei cosiddetti terzi è leggermente minore (-4,63 %). L’esercizio 2017 è stato il sesto anno di svolgimento dell’attività di cogenerazione per l’impianto, consistente nella produzione e cessione di energia termica per contribuire all’alimentazione della rete di teleriscaldamento del Nordmilano. La disponibilità delle tre linee è stata superiore a quella degli anni precedenti a dimostrazione della buona manutenzione dell’impianto. A questo proposito, al fine di ottimizzare i costi di manutenzione, la fermata del 2018 è programmata in modo da ricorrere al minimo per il mutuo soccorso e risparmiare sui costi dei servizi”, prosegue il comunicato.

L’esposizione dei dati di bilancio 2017 è terminata con uno sguardo al futuro: “Prosegue lo stato di avanzamento dell’accordo sottoscritto nel dicembre del 2016 con Cap Holding, per realizzare un piano industriale per la creazione di una  biopiattaforma integrata Cap-CoRe che terrà conto dei termini di sostenibilità ambientale, dell’equilibrio economico dell’operazione,  garantendo al contempo a CoRe Spa ogni impegno sia da un punto di vista economico- finanziario che sociale per quanto riguarda l’occupazione”, si chiude così la nota.

ARTICOLI CORRELATI