Dom. 05 Feb. 2023
HomeCologno MonzeseCologno, anche il M5S in piazza con Anpi contro la rievocazione nazista

Cologno, anche il M5S in piazza con Anpi contro la rievocazione nazista

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Sabato 14 aprile, dalle 10, l’Anpi di Cologno Monzese, l’Anpi Provinciale di Milano e l’Aned di Milano promuovono un presidio per manifestare il proprio dissenso all’iniziativa patrocinata dal comune di Cologno Monzese: “Cologno al tempo della Seconda guerra mondiale”. La rievocazione, finanziata con denaro pubblico, propone la rappresentazione di un campo militare nazista, nel cortile di Villa Casati, sede del Comune di Cologno, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 aprile, proprio a ridosso delle celebrazioni per la Festa della Liberazione.

In piazza con Anpi ci sarà anche il Movimento 5 Stelle: “Saremo in piazza come cittadini”, annunciano i portavoce del M5S Monica Motta, consigliera a Cologno Monzese, e Massimo De Rosa, ex-parlamentare neo-eletto in Regione Lombardia. “Riteniamo che valori come quelli tramandati dalla Resistenza, dalla lotta a nazismi e fascismi di ogni genere appartengano a tutta la cittadinanza. Per questo presenzieremo al fianco dei colognesi senza bandiere né simboli politici, perché i valori fondanti della nostra Repubblica devono poter essere condivisi da tutti”, spiegano i pentastellati.

Che aggiungono: “Il nostro pensiero è diametralmente opposto a quello dell’amministrazione comunale, loro propongono iniziative volte a dividere e acuire tensioni, noi riteniamo che celebrare una ricorrenza, come quella della Liberazione, debba essere occasione di unione”. Il Movimento 5 Stelle rimane comunque fermo sulla propria posizione, continuando a chiedere la revoca della manifestazione organizzata dall’Associazione Rivivere il Passato.

ARTICOLI CORRELATI