Mar. 25 Giu. 2024
HomeCinisello BalsamoDue incidenti in tre giorni. Le insidie della piazza di Cinisello

Due incidenti in tre giorni. Le insidie della piazza di Cinisello

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Piove e la piazza Gramsci diventa ancora un campo di battaglia per tanti cittadini vittime delle insidie nascoste sulla pavimentazione di quella che doveva essere il “salotto” di Cinisello.

Sono almeno 2 gli episodi gravi accaduti negli ultimi tre giorni. L’ultimo è accaduto martedì mattina quando una donna di 89 anni è inciampata su una delle piastre di marmo del “sagrato” ed è caduta rovinosamente al suolo ferendosi. E’ stato necessario trasportarla in ospedale con una ambulanza, come confermano le fotografie scattate da alcuni cittadini. Già domenica mattina un’altra donna era caduta. Per fortuna domenica era presente un banchetto della Croce Rossa. I volontari si sono avvicinati alla donna e le hanno portato i primi soccorsi.

Sono anni che cittadini e commercianti lamentano la pericolosità della pavimentazione. Almeno due i problemi irrisolti: il colore bianco delle superfici impedisce di vedere le irregolarità e favorisce l’inciampo; l’area del sagrato della chiesa è composta da piastre di marmo pesanti ma fragili. Alcune sono scheggiate, altre sono crepate. Nel tempo tendono a spostarsi e sollevarsi creando delle insidie che tradiscono molti pedoni.

L’amministrazione comunale ha già eseguito diversi rappezzi, ma senza alcun esito. Ora è in programma un ambizioso piano di riqualificazione della piazza, ma l’unica cosa che non sarà toccata è la pavimentazione, se non per il sagrato che sarà completamente rifatto.

ARTICOLI CORRELATI