Dom. 26 Mag. 2024
HomeCinisello BalsamoOmicidio a Cinisello. Lega e Forza Italia all'attacco: "Serve l'esercito"

Omicidio a Cinisello. Lega e Forza Italia all’attacco: “Serve l’esercito”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Anche i fatti di cronaca diventano terreno per la campagna elettorale. L’omicidio avvenuto ieri sera alle porte della Crocetta a Cinisello Balsamo ha scatenato le reazioni dei partiti che sono attualmente all’opposizione. Che ora chiedono l’esercito per presidiare le aree di periferia.

“La sinistra al governo di Cinisello persevera nel voler dare alla nostra città l’immagine di una Cinisello Balsamo sicura, dove l’integrazione è un obiettivo già raggiunto. Un’isola felice che però nella realtà non esiste. Vi sono zone in cui la sera i cittadini non escono di casa per paura, dove la qualità della vita è diminuita pesantemente proprio a causa della mancanza di sicurezza. A Sesto San Giovanni l’amministrazione di centrodestra ha chiesto e ottenuto l’impiego dell’esercito. Qui da noi il lassismo della giunta Trezzi causa ulteriore sfiducia e preoccupazione da parte dei cittadini, lasciando la città in balia di delinquenti e spacciatori. Questo tipo di problemi viene ignorato dal Sindaco, che dimostra un totale disinteresse verso gli episodi di microcriminalità”, dicono in coro Giacomo Ghilardi, Lega Nord, e Angelo Di Lauro, Forza Italia.

“Vigili di quartiere mai visti, polizia locale dall’organico carente, così come gli strumenti attualmente a loro disposizione. Solo dopo anni di battaglie condotte dal centrodestra, è in arrivo qualche telecamera. Ma non basta. Occorre un totale ripensamento delle politiche per la sicurezza a Cinisello Balsamo. Occorrono più agenti di polizia locale, un maggior numero di pattuglie e l’apertura di Centri Sicurezza nei quartieri più degradati. E’ necessario inoltre implementare il servizio di video-sorveglianza e dotare la polizia locale di strumenti atti a prevenire e contrastare gli episodi di criminalità”, chiudono i portavoce di opposizione.

ARTICOLI CORRELATI