Lun. 29 Nov. 2021
HomeBressoCologno: vendevano abbonamenti a riviste, 18 arrestati per truffa (video)

Cologno: vendevano abbonamenti a riviste, 18 arrestati per truffa (video)

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Se vi dovessero chiamare al telefono per vendervi l’abbonamento a una rivista delle forze dell’ordine, potrebbe essere una truffa. Sono 18 le persone di Cologno e Brugherio fermate dalla Guardia di Finanza di Monza, indagate per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori.

Le indagini sono scaturite da una denuncia per truffa presentata, a novembre 2015, alla Guardia di Finanza di Ivrea da un sessantasettenne che era stato indotto, attraverso numerose e pressanti telefonate ricevute da un sedicente avvocato, a pagare con bonifici circa 8.000 euro per saldare dei presunti debiti, in verità inesistenti, relativi ad abbonamenti a riviste. Dopo i primi accertamenti condotti dai Finanzieri piemontesi, in collaborazione con i colleghi di Monza, si è scoperto che le basi operative dei truffatori erano già da tempo attive a Brugherio e a Cologno Monzese.

L’indagine sviluppata dalla procura di Monza si è articolata in intercettazioni telefoniche ed ambientali, servizi di osservazione e pedinamento, nonché indagini finanziarie ed ha consentito di ricostruire una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla commissione sistematica di truffe in danno di persone che in passato avevano effettivamente sottoscritto abbonamenti a riviste apparentemente riconducibili alle Forze dell’ordine.

ARTICOLI CORRELATI