Ven. 02 Dic. 2022
HomeBressoPolitica, riammessi i candidati del Nordmilano rimasti in bilico per un documento

Politica, riammessi i candidati del Nordmilano rimasti in bilico per un documento

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Sciolto il nodo delle candidature a Camera e Senato nel Nordmilano. I documenti depositati ieri mattina dalla lista Noi con l’Italia “consentono di ritenere sanato l’originario difetto che ha giustificato l’adozione dei menzionati provvedimenti di invalidità delle candidature proposte per la Camera dalla coalizione di centrodestra nei 17 collegi uninominali delle circoscrizioni Lombardia 1 e Lombardia 4”.

Lo scrive l’ufficio centrale circoscrizionale della Corte d’Appello di Milano, presieduto da Maria Luisa Padova, nel provvedimento con cui ha revocato l’invalidità delle candidature, tra cui quelle della leader del movimento animalista Michela Vittoria Brambilla e degli assessori lombardi Massimo Garavaglia e Valentina Aprea, notificati ieri alla segreteria di Noi con l’Italia. Tra i candidati che avevano rischiato l’esclusione c’erano anche il cinisellese Jari Colla, candidato con la Lega, il sestese Guido Della Frera, candidato alla Camera per Forza Italia, e il cusanese Paolo Romani, candidato al Senato con Forza Italia.

ARTICOLI CORRELATI