Lun. 22 Apr. 2024
HomeIn evidenzaSesto nel Cuore avverte il sindaco Di Stefano: vogliamo chiarezza

Sesto nel Cuore avverte il sindaco Di Stefano: vogliamo chiarezza

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Messo sotto accusa dai partiti di opposizione, ora anche nella maggioranza cresce il malessere per l’audizione cui è stato chiamato il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano, che deve rispondere alla Corte dei Conti per aver incassato 62mila euro di compensi da una società pubblica, il Bic La Fucina, quando era consigliere comunale e, secondo l’accusa, non avrebbe potuto percepire doppia indennità.

La lista civica Sesto nel Cuore, che sostiene il sindaco in consiglio comunale, ha diffuso un comunicato stampa nel quale esprime rammarico per essere stata tenuta all’oscuro di quanto stava accadendo.

Sesto nel Cuore sceglie una via morbida, ma fa sentire la sua voce. Ecco il comunicato:

“Abbiamo appreso solo ieri dagli organi di stampa del rinvio a giudizio del Sindaco Di Stefano davanti alla Corte dei Conti per fatti del 2012 notificato allo stesso la scorsa estate; pur essendo garantisti non possiamo esimerci dall’esprimere il nostro rammarico per avere appreso solo ora questi fatti. Augurando, umanamente e politicamente parlando, a Roberto Di Stefano di riuscire a chiarire le proprie tesi nelle sedi giudiziarie, riteniamo opportuno che il Sindaco riferisca in aula quanto prima. La Coalizione Civica si è impegnata ed è stata determinante per il cambiamento e su questa strada intendiamo proseguire con il pieno rispetto dei nostri elettori e nell’interesse dell’intera città. 

Gianpaolo Caponi Angela Tittaferrante Maurizio Torresani Marco Lanzoni Alessandra Aiosa Sergio Valsecchi Federico Pogliaghi Mario Molteni Gianmaria Vincelli Gabriele Ghezzi”.

ARTICOLI CORRELATI