Mar. 06 Dic. 2022
HomeCinisello BalsamoCinisello, Daspo urbano. Lega Nord e Forza Italia: "Ordinanza elettorale"

Cinisello, Daspo urbano. Lega Nord e Forza Italia: “Ordinanza elettorale”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Il Decreto Minniti, pur presentando diverse criticità e molte lacune, introduce tra le principali novità la possibilità per il sindaco di adottare provvedimenti, da inserire nei regolamenti comunali, finalizzati a superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio e permette di intervenire per garantire il decoro e la vivibilità delle persone all’interno della propria città. Tutte cose che attualmente, nella città di Cinisello Balsamo, la giunta di sinistra non è stata in grado di garantire ai propri cittadini”: Lega Nord e Forza Italia attaccano la giunta di Cinisello Balsamo e la firma dell’ordinanza del sindaco che attiva, da oggi, il Daspo urbano.

“Anni di immobilismo da parte del sindaco e della giunta hanno senza dubbio portato al peggioramento delle condizioni in cui versa la nostra città dal punto di vista della sicurezza. A pochi mesi dal voto, ecco comparire magicamente il classico provvedimento ‘spot’. L’ordinanza alla quale la giunta e il Pd sono sempre stati contrari e che consente di adottare un provvedimento in maniera temporanea. Abbiamo luoghi e zone della città che versano nell’insicurezza e nel disinteresse più totale e nel completo degrado e non solo nelle ore serali, dalle vie centrali come piazza Gramsci e la via Libertà ai quartieri periferici, che in qualunque ora del giorno sono al completo abbandono. L’ennesima ordinanza spot di questa giunta, lontana dai veri problemi dei cittadini e con la sola intenzione di mettere in atto una mera propaganda elettorale finalizzata a mascherare il mancato lavoro di 5 anni”, dicono in coro i consiglieri comunali di opposizione.

“Il nostro obiettivo, a differenza di quanto dimostrato da questa Giunta, il cui unico scopo è quello di essere rieletta, è quello di ridare la giusta competenza alla parola sicurezza e decoro concreto alla meravigliosa città di Cinisello Balsamo e ai cinisellesi, i quali non tollerano più situazioni di insicurezza, incuria e degrado, che oggi si riscontrano in città. I nostri concittadini tutto questo, non lo meritano più”, chiudono i portavoce Giacomo Ghilardi e Stefano Gandini.

ARTICOLI CORRELATI