Ven. 03 Dic. 2021
HomeAttualitàCinisello, lotta ai topi in Crocetta: interventi straordinari per debellare l'emergenza

Cinisello, lotta ai topi in Crocetta: interventi straordinari per debellare l’emergenza

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Dopo la denuncia fatta nei giorni scorsi dai cittadini del quartiere, l’amministrazione comunale di Cinisello Balsamo ha messo in calendario nuovi interventi in Crocetta per cercare di debellare la presenza di topi. Le azioni si sono concentrate nell’area verde compresa tra viale Romagna 29 e viale Molise, l’area cani e la zona di deposito dei rifiuti del condominio di viale Romagna 29.

“Vista l’emergenza già a partire dal mese di giugno il Settore Ecologia è intervenuto con il posizionamento di esche per topi in postazioni fisse e con passaggi straordinari di derattizzazione calendarizzati ogni 10 giorni. Le derattizzazioni sono poi proseguite a luglio e ad agosto; l’ultimo intervento risale a mercoledì 6 settembre nel corso del quale sono state aggiunte altre 4 scatolette di esche ed è stata eseguita nuovamente la derattizzazione in tutte le tane e aree considerate critiche”, dicono dal Comune, spiegando anche di aver eseguito interventi di pulizia straordinaria di strade e marciapiedi. Inoltre la polizia locale è intervenuta con appostamenti in abiti civili, tra le prime ore del mattino e in tarda serata, per cogliere in flagranza coloro i quali scaricano abusivamente e sono state notificate due violazioni a persone non residenti nel Comune di Cinisello Balsamo.

Da settembre però, nuovo piano di azioni. La ditta Fema eseguirà un intervento ogni sette giorni. Non solo, Nord Milano Ambiente continuerà con la pulizia dell’area con lancia a pressione e disinfettante. “Inoltre il settore Lavori Pubblici provvederà a rimuovere le panchine rovinate nell’area verde e valuterà di l’opportunità di rimuovere anche le altre panchine per disincentivare le cattive frequentazioni serali. Si stanno valutando i costi dell’intervento di sollevamento e ripristino della terra nei punti critici dove si presuppone la presenza di tane sotterranee scavate dai topi. Un altro intervento da quantificare è lo spostamento della cancellata dell’isola rifiuti del condominio di viale Romagna 29 fino alla linea di confine con il marciapiede in modo da ridurre la zona dove avviene il maggior abbandono illegale di rifiuti”, spiegano dal Comune, aggiungendo che verrà emessa un’ordinanza contingibile e urgente nei confronti di Città Metropolitana affinché provveda al taglio dell’erba e alla pulizia del verde e del fosso che costeggia questo tratto di viale Romagna.

“Come dimostrano i dati – dichiara l’assessore all’Ambiente ed Ecologia Ivano Ruffa – l’amministrazione comunale ha messo in campo tutte le forze possibili per contrastare il fenomeno, si richiede però anche la collaborazione di tutti i residenti del quartiere che devono conferire i rifiuti in modo corretto e segnalare ai ‘Vigili di quartiere’ l’eventuale passaggio di persone e mezzi che scaricano abusivamente rifiuti nella zona. La collaborazione di tutti è fondamentale per rendere efficaci tutti gli interventi”.

 

ARTICOLI CORRELATI