Lun. 04 Mar. 2024
HomePoliticaSesto, minacce al sindaco Di Stefano, la solidarietà della politica nazionale e...

Sesto, minacce al sindaco Di Stefano, la solidarietà della politica nazionale e locale

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Fioccano i messaggi di solidarietà per il sindaco Roberto Di Stefano che martedì ha comunicato alle forze dell’ordine di aver ricevuto una lettera di insulti e minacce. Il documento anonimo non astato reso pubblico, ma c’è da aspettarsi che l’attivismo mediatico di queste ultime settimane su temi importanti come la sicurezza e i Daspo, gli sgomberi di vagabondi e soprattutto le polemiche con la comunità musulmana, abbiano giocato un ruolo nel far salire la tensione.

Del resto, anche l’ex sindaco Monica Chittò era sfatata più volte minacciata e oggetto di scritte offensive sui muri della città.

Solidarietà è arrivata dalla coordinatrice regionale di Forza Italia Maria-stella Gelmini che lo ha definito “Un atto grave che richiede molta attenzione e una forte vicinanza”, dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Anche gli avversari locali hanno voluto esprimere la loro solidarietà. La prima è stata Stefania Di Pietro, capogruppo della civica Insieme con Monica Chittò, che ha affermato: “spiace constatare che ancora oggi qualcuno preferisca ricorrere a questi metodi, invece di esprimere le proprie contestazioni in modo civile e palese, come conviene a una società democratica”. In serata è arrivato anche l’appello del Pd sestese: “A lui va tutta la nostra solidarietà umana e politica.  Nascondersi dietro l’anonimato per insultare e minacciare è un atto vile che non trova in alcun modo giustificazione. Il nostro invito a tutti è quello di abbassare i toni della discussione, che già in campagna elettorale avevano raggiunto livelli inaccettabili”.
ARTICOLI CORRELATI