Ven. 02 Dic. 2022
HomeCinisello BalsamoM5S Cinisello: "Più sicurezza e controlli al Parco Nord"

M5S Cinisello: “Più sicurezza e controlli al Parco Nord”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Non si placano le polemiche a seguito della notizia dello stupro di una signora di 81 anni all’interno del Parco Nord. Dopo qualche giorno di silenzio anche il Movimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo ha avanzato richieste di una maggiore sicurezza nel polmone verde del Nordmilano.

Chiediamo al sindaco di Cinisello, in quanto socio di diritto della Comunità del parco, sia l’attivazione di politiche cittadine per una maggiore sicurezza sul territorio comunale sia l’impegno di portare in discussione la necessità di interventi rivolti a un aumento della sicurezza e del controllo del parco, poichè le attuali misure adottate sono chiaramente insufficienti” il commento dei portavoce dei 5 Stelle.

A seguito delle dichiarazioni dell’assessore Ivano Ruffa, il Movimento 5 Stelle (a differenza del resto dell’opposizione) non chiede le sue dimissioni: “Riteniamo che si sia trattato di una profonda mancanza di rispetto nei confronti di una persona anziana, attraverso il maldestro tentativo di sviare l’attenzione dal vero problema che ci affligge: la sicurezza. Naturalmente accogliamo le sue pubbliche scuse e ci auguriamo che un fatto del genere non si verifichi più, soprattutto chiediamo una maggiore serietà da parte di un rappresentante delle istituzioni locali che dovrebbe sempre stare dalla parte dei cittadini“.

ARTICOLI CORRELATI