Ven. 28 Gen. 2022
HomeCronacaSesto, Vigili in borghese per combattere gli abusivi

Sesto, Vigili in borghese per combattere gli abusivi

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Vigili in borghese per combattere gli abusivi. Sono entrate in azione le nuove pattuglie in borghese della polizia locale di Sesto San Giovanni che hanno il compito di sorprendere venditori abusivi e nullafacenti. In due giorni hanno provveduto all’allontanamento di 4 persone, tutte straniere, che avevano trasformato la collinetta del giardino pubblico di villa Zorn in un bivacco abusivo. I primi due sono stati fermati mercoledì. Tra loro anche un egiziano che era ricercato per clandestinità. Giovedì altri due egiziani sono stati allontanati con i provvedimenti di “Daspo”. Tutte queste persone avevano preso l’abitudine di utilizzare i giardini pubblici come dormitori e luoghi nei quali ubriacarsi.

L’assessore alla Sicurezza Claudio D’Amico, che ha ispirato questa pattuglia in abiti civili spiega: “Quando gli agenti in divisa si avvicinano agli abusivi, questi riescono a scappare rendendo vani gli interventi o addirittura arrecando pericolo – ha detto -. Gli agenti in borghese si avvicinano in modo più discreto e riescono a fermare queste persone che possono così essere identificate e punite se commettono violazioni”.

Nei prossimi giorni le pattuglie in abitini civili faranno visita alle stazioni del metrò per sorprendere gli abusivi che vendono nei mezzanini.

 

ARTICOLI CORRELATI