Gio. 26 Mag. 2022
HomeBressoReti da pesca nel lago del Parco Nord: le Gev salvano decine...

Reti da pesca nel lago del Parco Nord: le Gev salvano decine di pesci e una tartaruga

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Era stata lasciata in acqua e aveva già  catturato quasi una cinquantina di pesci, anche di grandi dimensioni. E tra le sue maglie era rimasta incastrata anche una tartaruga. Le Gev, le Guardie ecologiche volontarie del Parco Nord, hanno scoperto una grossa rete da pesca nel laghetto di Bruzzano, al confine tra Bresso, Cormano e Milano.

La scoperta è stata fatta da una pattuglia nella serata di giovedì. Alcune Gev di passaggio si sono insospettite notando che dall’acqua affioravano strani galleggianti. Così i “ranger” del Parco Nord hanno dato l’allarme e hanno estratto dall’acqua tre grosse reti da pesca alte circa un metro e lunghe oltre 30 metri ciascuna. Un sistema di reti in grado di coprire una superficie di circa 100 metri, una specie di tecnica “a strascico” che aveva già  fatto molti prigionieri.

La notizia è stata diffusa dal quotidiano Il Giorno. Le Gev hanno sporto denuncia verso ignoti. Cliccate qui per leggere tutto il servizio.

IMMAGINE DA ARCHIVIO

ARTICOLI CORRELATI