Gio. 09 Feb. 2023
HomeIn evidenzaElezioni, a Sesto, è febbre da confronti… che non si fanno

Elezioni, a Sesto, è febbre da confronti… che non si fanno

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Monica Chittò, il sindaco uscente e candidata del centrosinistra, continua a fare la corte al candidato del centrodestra per avere un confronto pubblico con lui, solamente con lui. Dopo che i due si erano scontrati via comunicato stampa e dopo che Di Stefano aveva rifiutato un confronto a 2, ora le cose sembrano essere cambiate.

Con un comunicato stampa dai toni entusiastici, il comitato della Chittò annuncia che il confronto si terrà. Non si sa ancora quando e dove, ma i due si sarebbero accordati.

Risulta davvero poco chiaro il motivo di tanto interesse a un confronto con due soli candidati. O la Chittò intende smascherare Di Stefano, per mostrare al pubblico le sue lacune, oppure teme di dover confrontare gli altri candidati, molto più agguerriti. O forse sono vere tutte e due le cose.

Una cosa è certa, ai confronti politici normalmente partecipano solamente i candidati e i loro collaboratori. Dunque, comunque finisca, non si sposterà nemmeno un voto.

ARTICOLI CORRELATI