Dom. 05 Feb. 2023
HomeBressoDa Cariplo 350mila euro per Iso Rivolta. Al via il progetto culturale

Da Cariplo 350mila euro per Iso Rivolta. Al via il progetto culturale

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Il comune di Bresso, in partenariato con le Scuole Civiche Fabrizio De André, la cooperativa Lotta Contro l’emarginazione e una decina di associazioni del territorio, ha vinto un bando di Fondazione Cariplo per il completamento e la gestione del Capannone Nord, dell’area ex ISO Rivolta.

Il progetto dal titolo “Da fabbrica di auto a fabbrica di cultura” si è aggiudicato un finanziamento di 350.000 euro che serviranno per le attività connesse all’organizzazione degli eventi dentro la struttura. Si tratta di un finanziamento a fondo perduto, che si aggiunge al 1.100.000 euro circa che il Comune ha già stanziato con l’approvazione del precedente bilancio di previsione. Si va dunque verso la creazione di un centro polifunzionale all’interno del capannone Nord, annunciato da molti anni ma mai realizzato fino ad ora a cauda della mancanza di fondi pubblici. Nello spazio è previsto anche allestimento di un coworking per dare l’opportunità ai giovani di costruire il proprio futuro professionale.

La Sinistra Unita Bressese è intervenuta sul tema affermando di aver “sostenuto il progetto fin dalla sua nascita nel lontano 2009 in quanto fin da subito ne ha visto un enorme potenziale. Quello del capannone nord, infatti, non solo rappresenta un esempio virtuoso di riutilizzo di un area industriale, ma è stato frutto di un grande processo partecipativo, che ha visto centinaia di cittadini e decine di associazioni dare il proprio contributo per la sua progettazione”.

Ha inoltre sottolineato che questo percorso “deve far riflettere su come l’utilizzo dei bandi per reperire risorse deve diventare un elemento strategico per l’amministrazione comunale”.

Curioso che la politica fatichi ancora  a comprendere l’utilizzo dei bandi per lo sviluppo delle città, materia che dovrebbe essere promossa da anni e che invece ancora sorprende…

Nella foto l’inaugurazione della pizza davanti ai capannoni Iso Rivolta

ARTICOLI CORRELATI