Mer. 08 Feb. 2023
HomeCinisello BalsamoUna multinazionale torna nel Nordmilano: la Nidec sceglie Cinisello e inaugura il...

Una multinazionale torna nel Nordmilano: la Nidec sceglie Cinisello e inaugura il suo head quarter

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Una multinazionale torna nel Nordmilano e sceglie Cinisello Balsamo come suo head quarter. Martedì mattina in via Fratelli Gracchi, al confine con Sesto San Giovanni, si è tenuto il “battesimo” della Nidec, azienda multinazionale che si occupa di elettronica di potenza.

nidec cinisello

A Cinisello la società ha impiantato i suoi uffici oltre al sito produttivo, uno dei duecentosessanta sparsi in tutto il mondo: in via Fratelli Gracchi lavorano 250 persone che sono circa un quarto degli impiegati di tutta l’Italia. La Nidec ha chiuso il 2016 con un fatturato di 400 milioni di dollari e distribuisce i suoi prodotti in 97 nazioni.

Il nuovo quartier generale di Cinisello è stato realizzato in circa 8 mesi: l’ex stabilimento Atlas è stato demolito e quindi ricostruito seguendo tecniche all’avanguardia. Basti pensare che entro l’estate saranno completati i lavori e diventerà uno stabilimento a emissioni zero, totalmente autonomo dal punto di vista energetico. Qui si producono inverter e altre tecnologie che andranno a servire commesse internazionali e a sviluppare progetti unici al mondo.

nidec giovanni barra

“Credo nell’affidabilità delle nostre idee e dei nostri progetti e cerco di trasmettere questi valori a tutti i miei collaboratori”, ha detto Giovanni Barra, ceo della Nidec, che ha ringraziato il sindaco di Cinisello per l’accoglienza e la disponibilità a velocizzare i processi burocratici che hanno portato al trasloco in via Gracchi. Siria Trezzi, presente all’inaugurazione insieme agli assessori Catania e Cabras, a sua volta si è detta orgogliosa della scelte dalla Nidec. “Siamo orgogliosi della decisione di Nidec di scegliere la nostra città come quartiere generale e sede di ricerca a dimostrazione dell’attrattività del nostro territorio che sa offrire servizi efficienti, buone infrastrutture e opportunità per il business. Apprezziamo inoltre l’interesse annunciato dai vertici della società a stringere legami con la città anche attraverso forme di collaborazione che potrebbero concretizzarsi con sponsorizzazioni nel verde e investimenti in attività di alta formazione per i giovani”.

 

ARTICOLI CORRELATI