Mar. 05 Mar. 2024
HomeBressoMeningite, è corsa ai vaccini in tutta Italia

Meningite, è corsa ai vaccini in tutta Italia

[textmarker color=”E63631″]SALUTE[/textmarker] –  E’ boom di richieste dei vaccini anti-meningite in tutta Italia, dopo i casi registrati nelle ultime settimane.

Il ministero della Salute tranquillizza affermando che “al momento non esiste alcuna epidemia e la circolazione dei germi che causano la malattia è nella norma attesa, in linea coi numeri degli ultimi anni”. Intanto però, per far fronte alla domanda, le dosi di vaccino fornite alle Asl (ATS in Lombardia) sono aumentate del 130% nel solo mese di dicembre 2016.

In alcune regioni iniziano a registrarsi le prime carenze di vaccini, così come nelle farmacie a causa del rifornimento preferenziale nelle Asl. Regione Lombardia, intanto ha lanciato un sito di informazione sui vaccini chiamato Wikivaccini

“Per il vaccino quadrivalente anti-meningite, che protegge dai ceppi A-C-W-Y135, il più utilizzato a livello nazionale – afferma Carlo Signorelli, past president della Società italiana di igiene e medicina preventiva (Siti) e ordinario di Igiene all’Università di Parma – risulta da dati aziendali un aumento del 70% delle richieste da parte delle Asl nel periodo settembre-dicembre 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015, con un picco del +130% di dosi fornite alle asl nel mese di dicembre 2016”. Il punto, avverte, “è che in queste ultime settimane i casi di meningite registrati hanno fatto notizia, pur non essendo in eccesso rispetto al trend storico. È insomma scattata la psicosi ed una corsa disordinata ai vaccini che però, in vari casi, non è giustificata”. 

ARTICOLI CORRELATI