Mer. 10 Ago. 2022
HomeAttualitàSciopero del trasporto pubblico: treni e mezzi a rischio venerdì 21 ottobre

Sciopero del trasporto pubblico: treni e mezzi a rischio venerdì 21 ottobre

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Un altro sciopero generale nazionale dei mezzi pubblici di 24 ore è in programma nei prossimi giorni: il blocco è stato proclamato per venerdì 21 ottobre dall’organizzazione sindacale Usb.

Allo sciopero, che coinvolge il settore del trasporto ferroviario, potrà aderire il personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e di Trenord. Pertanto i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni.

Trenord: ci sono le fasce di garanzia, cioè viaggeranno regolarmente i treni in partenza entro le 9 e arrivano a destinazione finale entro le 10. Potrà essere coinvolto dallo sciopero anche il servizio aeroportuale Malpensa Express.

Trenitalia: le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente. E anche l’azienda nazionale riserva fasce di garanzia, consultabili sul sito trenitalia.com. Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” potranno essere cancellati o limitati nel percorso. Informazioni anche al numero verde 800-892021.

Atm: agitazione anche per il personale dell’azienda meneghina. I lavoratori Atm potranno incrociare le braccia dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

ARTICOLI CORRELATI