Dom. 04 Dic. 2022
HomeCinisello BalsamoFoto segnalamento a Cinisello: interrogazione al ministro Alfano

Foto segnalamento a Cinisello: interrogazione al ministro Alfano

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Paolo Grimoldi, onorevole e segretario lombardo della Lega Nord, ha protocollato nei giorni scorsi una interrogazione al ministro Alfano in merito al sistema di foto segnalamento presente negli uffici di polizia locale di Cinisello Balsamo. Un sistema che a Cinisello è presente dal 2011 ma non è mai entrato in funzione a causa di una mancata autorizzazione ministeriale.

L’interrogazione di Grimoldi fa seguito all’approvazione nel consiglio comunale cinisellese dell’ordine del giorno collegato alle linee guida sulla sicurezza e presentato dal capogruppo Giacomo Ghilardi.

“Riteniamo che, al fine di un maggiore controllo sul nostro territorio sia necessario attivare immediatamente il sistema proprio perché negli ultimi anni la nostra città è stata spesso citata dagli organi di stampa per fatti di cronaca anche a livello nazionale”, ha commentato Ghilardi. “Come non citare la black list redatta dall’antiterrorismo che segnalava la presenza di tre papabili terroristi a Cinisello Balsamo o la recente cattura nel quartiere Crocetta di un latitante ricercato da tutta Europa o il maxi campo rom di via Ciro Menotti. Fatti che rendono urgente il via libera da parte del Ministero all’utilizzo del sistema di foto segnalamento, strumento essenziale, per la nostra polizia locale, per riconoscere e identificare eventuali criminali presenti in città”.

Il sistema di foto segnalamento cinisellese è stato acquistato nel 2011 e pagato circa 50mila euro.

ARTICOLI CORRELATI