Lun. 17 Giu. 2024
HomeCronacaVetri rotti e sedie in giardino: atto vandalico alla scuola Manzoni

Vetri rotti e sedie in giardino: atto vandalico alla scuola Manzoni

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – Vetri delle finestre in frantumi. Sedie gettate in cortile. Sono i segni tangibili dell’atto vandalico scoperto a Paderno Dugnano ai danni della scuola primaria Manzoni di via Corridori a Cassina Amata.

“Un episodio inqualificabile, che esprime violenza e ignoranza. Non dobbiamo considerarla una possibile bravata: distruggere a colpi di pietre e sedie ben dodici finestre di una scuola, non è uno scherzo riuscito male o scappato di mano. E’ un atto vile di vandalismo ad opera di chi,evidentemente, non ha alcun rispetto per il bene comune e, soprattutto, verso i nostri ragazzi che frequentano la scuola”, è il commento del sindaco Marco Alparone.

La scoperta è stata fatta ieri mattina dal personale scolastico che ha aperto l’istituto per l’inizio della settimana del centro estivo lì ospitato. “Dodici finestre del piano terra rialzato sono state trovate in frantumi, distrutte a colpi di sassi e sedie che erano nel giardino esterno. Sono stati allertati i carabinieri della Tenenza cittadina e gli uffici tecnici comunali, che già in giornata hanno sostituito buona parte dei vetri rotti. L’episodio si è verificato nel week end e dopo il danneggiamento gli autori non hanno provato ad introdursi nell’edificio visto che non è scattato l’allarme. Sicuramente gli ignoti hanno scavalcato la recinzione e colpito dal cortile interno dove sono state ritrovate anche bottiglie di alcolici. Il pronto intervento di tutti gli operatori coinvolti ha permesso che il programma del centro estivo non subisse disservizi”, spiegano dal Comune.

Non è la prima volta che i vandali colpiscono, decisamente senza motivo, una scuola: fatti simili si sono già verificati a Cinisello e Sesto.

FOTO ARCHIVIO: VANDALISMO IN UNA SCUOLA DI CINISELLO

 

ARTICOLI CORRELATI